Questo sito contribuisce alla audience di

Paola Romano Ristorante NessunDorma Bari

Monos Le opere di Paola Romano possono ascriversi in quella che e’ stata chiamata arte -informale-, -aniconica-, -astratta-, non referenziale, non figurativa. Opere che non vogliono rappresentare la[...]


Monos

Le opere di Paola Romano possono ascriversi in quella che e’ stata chiamata arte -informale-, -aniconica-, -astratta-, non referenziale, non figurativa. Opere che non vogliono rappresentare la natura o il mondo reale, ma che parlano di emozioni, di visioni, di stati dell’anima. Espressioni che prorompono come lava di vulcano d’improvviso e si trasformano in pura energia di colori assoluti: bianchi assordanti, rossi impetuosi, neri intimi e imprevedibili.

Paola Romano ha percorso con fatica e intelligenza la sua evoluzione artistica, interiorizzando, interpretando e metabolizzando la storia dell’arte contemporanea con una sofferta e tormentata ricerca di una sua dimensione espressiva. Con la sua ultima produzione si puo’ definire raggiunta la sua maturità artistica. La materia, ogni tipo di materiale, sabbia, sale, stracci, legni, ghiaia, polvere, viene sapientemente forgiata dalle sue mani dando vita ad espressioni inedite e ad emozioni plastiche che sono solo sue. Nella raccolta Monos, le 30 opere esposte al Nessundorma, i colori assoluti e la materia trasbordande e dirompente, rappresentano le pieghe dell’anima, della sua ma anche di tutta l’umanità. Forme bidimensionali che trascendono la realtà per essere l’espressione degli stati piu’ intimi e nascosti del subconscio, sogni, ansie, paure, passioni, soste, tormenti, sospiri, tensioni: immagini affascinanti e incantatrici.

Paola Romano vive e lavora a Roma. Ha studiato al RUFA - Accademia di Belle Arti di Roma dove ha perfezionato gli studi sul disegno e approfondito nuove tecniche di pittura. Negli anni ‘90 frequenta gli ambienti artistici della capitale ed espone in numerose collettive con notevole successo di pubblico e di critica. Diverse opere della Romano sono state scelte dal regista Pupi Avati che le inserite in alcuni suoi film e sono poi rimaste nella sua collezione privata. Altre opere sono presenti nella collezione permanente presso la Fondazione Magna Carta. Paola Romano negli ultimi anni e’ divenuta un personaggio significativo del panorama artistico contemporaneo riscuotendo un grande successo di pubblico e di critica con apprezzamenti da parte dei piu’ importanti esperti d’arte.

Inaugurazione 5 maggio ore 18.30

NessunDorma
via Fiume, 3 - Bari
tutti i giorni dalle 11 alle 15.30 e dalle 19 alle 24
Ingresso libero