Questo sito contribuisce alla audience di

Dall’America arriva lo speed-dating e trovi l’amore in 6 minuti

L’estate, ormai, è arrivata e con essa la voglia di vacanza e di divertimento, ma il mare, il sole e questa atmosfera inebriante fanno crescere anche il desiderio di trovare il grande amore

Se incontrare l’uomo o la donna giusti ad una festa, in vacanza o per strada è diventato quasi impossibile, non perdete la speranza, si deve solo cambiare sistema.

Incontrarsi ai tempi di internet significa non fare molte concessioni ai rituali del corteggiamento. Gli appuntamenti concordati dall’agenzia possono essere un flop e rischiano di rendere improduttive un gran numero di serate. Meglio stringere i tempi e alzare le chance incontrando una decina di single nella stessa serata. Bastano pochi minuti e un buon intuito per cogliere eventuali affinità con lo sconosciuto.

Questo è lo speed-dating, che prevede in una sola serata - organizzata proprio con questa finalità – diversi incontri tra sconosciuti di entrambi i sessi per pochi minuti ciascuno.

L’idea è venuta a un rabbino di Los Angeles, autore anche di un libro dedicato all’argomento, e infatti gli incontri inizialmente riguardavano la comunità ebraica, prima di diffondersi rapidamente in moltissime città, non soltanto degli Stati Uniti, e di contagiare tutti i giovani americani, fino ad entrare anche in un episodio del popolare sceneggiato televisivo “Sex and the City“.

Adesso gli appuntamenti di speed-dating, previsti anche più volte al mese, sono annunciati con anticipo nei siti internet più frequentati dal pubblico che vi prende parte, in modo da permettere iscrizioni e prenotazioni. Anche perché il numero di partecipanti ad ogni serata è limitato e prevede un ugual numero di uomini e donne.
Lo speed dating italiano di maggiore successo è proposto dal sito Vita da Single.net, che organizza, in varie città italiane, il gioco “6 single x sei Single“, lo speed-dating, modificato per incontrare tante persone single nella stessa sera.

Trovare l’anima gemella, quindi, innamorarsene, sposarla. E poi… se va male, divorziare. Si trova pure questo in rete. Dai portali per incontrare il futuro marito fino a quelli che aiutano nelle pratiche di divorzio.

Le categorie della guida