Questo sito contribuisce alla audience di

Museo del Corso: Pittura Fiamminga e Olandese

Da Rembrandt a Vermeer

Pittura Fiamminga e OlandeseAl Museo del Corso fino al 15 febbraio 2009, sono in mostra molteplici quadri sviluppati nel contesto fiammingo e olandese, che rappresentano interni domestici ed episodi di vita quotidiana.

Tra gli autori esposti Gerard Borch, Brugghen, Cornelis De Vos, Pieter De Hooch, Frans Hals, Maes, Metsu, Nicolaes Pickenoy, Jan Steen, Van Rijn, Van Dick, Van Ruisdael, Joachim Wittewael, Rembrandt e Vermeer.

Harmenszoon van Rijn Rembrandt (Leida 1606-Amsterdam 1669), fu pittore, incisore e disegnatore. Ad Amsterdam il suo successo come ritrattista non ebbe precedenti e la sua attività fu contrassegnata da una fase definita barocca, (1631-1636).

Tra il 1636 e il 1642 le sue composizioni si fanno più serene, meno drammatiche, ed è facilmente intuibile l’influenza italiana di Raffaello e Tiziano: i colori prendono toni più caldi e in particolare il rosso acquista un ruolo dominante, il tocco del pennello si fa più libero e scorrevole.
L’ultimo periodo dell’attività dell’artista, dal 1656 al 1659, fu contrassegnato da una pennellata piena ed energica, con i colori del rosso vermiglio e del giallo acceso che danno un’ampiezza profonda al dipinto.

Di Jan van der Meer, o Vermeer, (Delft1632-1675), non si ha una documentazione certa della sua formazione. Confinato nell’ambito della sua piccola città, la sua esistenza fu senza avvenimenti di rilievo; le sue creazioni, non superano le 40 opere.

Occupa, in ogni modo, un posto di grande importanza nella storia dell’arte, sia per la notevole calma contemplativa, sia per l’intensa poesia delle preziose sintonie di colori azzurri e gialli, particolari nella pittura olandese.

Il pittore, dopo aver dipinto soggetti mitologici e sacri, si orientò alle vedute di città, alle scene d’interno, con una ricercata sensibilità alla luce, vera protagonista di tutte le sue opere, arrivando ad una totale metamorfosi della realtà: si esalta così, il classico gusto fiammingo olandese.

Informazioni:

Zona: Via del Corso, 320

orari di apertura al pubblico:

dalle 10 alle 20, con chiusura il lunedì

Ingresso: Biglietto intero 9 Euro, ridotto 7 Euro