Questo sito contribuisce alla audience di

Non ti Pago di Eduardo De Filippo

Una famiglia napoletana e il gioco del lotto

Non ti pagoAl Teatro Cassia sarà in scena una delle commedie del grande Eduardo De Filippo scritta nel 1940: “Non ti pago”. Protagonista il gioco del lotto e gli avvenimenti divertenti e a volte spiacevoli di un nucleo familiare napoletano. Diretto ed interpretato da Carmine Ferrara, con Diana Astore, Anna Langella, Antonio Coppola.

“Ferdinando Quagliolo, ha ereditato la gestione di un “banco lotto” dopo la morte del padre. E’ attratto dal gioco ma perde sempre. Un suo impiegato, Mario Bertolini, fa la corte alla figlia Stella, nonostante la contrarietà del genitore, ma avendo dalla sua parte la moglie di Ferdinando, Concetta. Dopo la clamorosa vincita di Bertolini che afferma di aver ricevuto i numeri vincenti in sogno dal padre di Ferdinando, si aggravano i contrasti fra i due fino a quando Ferdinando, invidioso, si appropria del biglietto vincente e si rifiuta di corrispondere la vincita: secondo Ferdinando la vincita spetta a lui di diritto in quanto è stato suo padre a mostrarsi in sogno al Bertolini per errore di persona.

In seguito a discussioni con il parroco che gli dà torto e battibecchi familiari, Quagliolo si dà per vinto e cede il biglietto al Bertolini; ma lo maledice con un pesante anatema, augurandogli sventure “fino alla settima generazione”.

Dopo una serie di inconcepibili sventure, Bertolini decide di rinunciare ad incassare la vincita. Ferdinando, soddisfatto, ritira il malaugurio e accondiscende al matrimonio del giovane con la figlia Stella, donandole per dote proprio l’ammontare della “sua” vincita.”

La compagnia “Teatro Umoristico I De Filippo”, mise in scena la commedia per la prima volta, l’8 dicembre 1940 al Teatro Quirino di Roma con Eduardo nella parte di Ferdinando Quagliuolo e il fratelllo Peppino che interpretava il rivale Mario Bertolini.

Programmazione:

21 e 22 Febbraio

Informazioni:

Teatro Cassia

Indirizzo: Via Santa Giovanna Elisabetta, 69

Tel.: 06/96527967

Biglietteria: Martedì e Giovedì: ore 16-19;

Mercoledì e Venerdì: ore 10-13