Questo sito contribuisce alla audience di

Teatro Valle

Luigi Lo Cascio in: “La Caccia” liberamente ispirato a ”Baccanti” di Euripide

La caccia Il Teatro Valle presenta uno spettacolo vincitore del Biglietto d’oro per il teatro 2008: “La caccia”, con Luigi Lo Cascio (che ne cura anche la regia) e Pietro Rosa, è liberamente tratto da “Baccanti” di Euripide.

“In primo piano l’esperienza di Penteo, il tiranno di Tebe, che affrontò Dioniso per cacciarlo dalla città; ma ne rimase così ammaliato da tramutarsi da cacciatore in preda. Dioniso, infatti, offuscherà le capacità mentali del sovrano, portandolo ad una enorme sconfitta.

Nella nuova condizione, di vittima, Penteo andrà incontro ad un tragico destino e pagherà la sua presunzione con la più crudele delle condanne: verrà dilaniato da sua madre Agave, diventata una baccante e posseduta dal nuovo dio.”

La “caccia” rappresenta lo sforzo di stanare l’imprendibile Dioniso, non solo da parte del protagonista, ma anche da parte di uno studioso del mondo greco, interpretato da un ragazzino, che commenta quanto avviene sul palcoscenico, per rendere il tutto di facile comprensione per lo spettatore.

Lo spettacolo è un monologo multimediale con proiezioni di video ed animazioni.

Programmazione:

dal 10 al 22 Febbraio 2009

Informazioni:

Teatro Valle

Indirizzo:

Via del Teatro Valle, 21

Tel.: 0668803794