Questo sito contribuisce alla audience di

Lunetta Savino al Teatro Valle

“La Casa di bambola – L'altra Nora”

"La Casa di Bambola L'Altra Nora"Sarà in scena al Teatro Valle di Roma fino al 15 Marzo 2009, lo spettacolo “Casa di bambola - L’altra Nora”. Regia di Leo Muscato. Protagonista Lunetta Savino.

Il testo di Henrik Ibsen, è stato riscritto in chiave moderna, eliminati tutti i riferimenti che potevano rinviare ad un tempo lontano: i personaggi sono stati trasferiti dal 1879 al 2007.

La vita quotidiana rappresentata è vicina a quella attuale, ma non ne muta comunque le vicende.
Nel testo del drammaturgo norvegese, che all’epoca suscitò scandalo, la famiglia veniva presentata come una condanna quotidiana e la religione come un palliativo per gli stupidi.

Nello spettacolo, reale protagonista è la cronaca quotidiana, di cui fa parte una donna moderna, con le frustrazioni, le illusioni, le ansie e le paure di una donna di oggi.

Il testo, rielaborato, si arricchisce di un umorismo satirico logico e concepibile.

La rappresentazione si concentra sul personaggio di Nora, interpretato da Lunetta Savino, una donna che si muove secondo gli impulsi e le stravaganze di Ibsen, ma in un quadro moderno. Una donna con tre figli che non ci sono neanche a Natale, “stretta” nella difficoltà di sostenere le problematiche familiari, di sopportare i dolori, scoraggiata dal suo continuo sacrificarsi per un marito egoista ed ambizioso che non la ricompensa mai e la tratta come la sua bambola, ignorandone l’umanità.

Nora si ritrova da sola ad affrontare le sue paure e con una fragilità psichica che risulta sempre più evidente. Nessuno la ama davvero, nessuno capisce chi sia veramente l’altra Nora, la Nora che vorrebbe essere allegra, ma anche felice. Il suo è lo specchio del grande dramma della solitudine della modernità.

Lo spettacolo mette, dunque, in scena una nuova protagonista, “L’altra Nora”, appunto, donna eroica diversa da quella norvegese, una donna di oggi, in armonia con il presente e i suoi linguaggi. La Nora di oggi, stralunata e allucinata, è anche la Nora di ieri e ci parla dell’incapacità di comunicare, di sentimenti mancati, di solitudine, risultando forse più credibile ed umana.

Programmazione: fino al 15 marzo 2009

Informazioni:

Teatro Valle

Indirizzo: Via del Teatro Valle, 21

Tel.: 0668803794 (ore 10/19 - lunedì riposo)