Questo sito contribuisce alla audience di

Abruzzo: un paese di macerie

“Il sisma che ha toccato il cuore dell’Italia”

"Il sisma"Un terribile sisma di 6,3 Richter (8-9 Mercalli), ha colpito l’Abruzzo di notte alle 3.32.

Tempestivi gli interventi per soccorrere la popolazione abruzzese toccata dal violento sisma di questa notte.

In tutta Italia Protezione Civile, Vigili del Fuoco, Misericordie, Pubbliche Assistenze e volontari si sono immediatamente mobilitati per far giungere sul posto generi di prima necessità e per allestire strutture per ospitare gli sfollati.

A Roma, la protezione civile comunale ha inviato circa 60 uomini nei luoghi disastrati con escavatori ed altri mezzi adatti agli scavi, ed una squadra di agenti della polizia municipale, per aiutare i colleghi dell’Aquila nella vigilanza agli edifici pericolanti.

Alle ore 13 è partita una colonna con una cucina da campo che può fornire 10mila pasti al giorno e 2 cucine da 200 pasti al giorno. In ricognizione sulla città dell’Aquila il 6° reggimento “Genio” di Roma; elicotteri dell’Aviazione dell’Esercito effettuano ricognizioni sulle zone sismiche dell’epicentro.