Questo sito contribuisce alla audience di

Ariccia senza mezzi di trasporto

"Un vero sequestro di persone"

"Ponte Monumentale" Ariccia ha iniziato il Nuovo Anno con una gradita sorpresa ad opera dell’Amministrazione Comunale: i mezzi di trasporto COTRAL non passano più per il paese a causa chiusura Ponte Monumentale che pare sia pericolante (sembra che si sapesse già dal 1994 ma non erano stati mai presi provvedimenti).

Tale chiusura è stata disposta in modo del tutto illegittima in quanto non è stato dato nessun avviso alla cittadinanza di Ariccia, né è stata affissa idonea segnaletica delle deviazioni e/o limitazioni alla circolazione in conformità a quanto previsto dal Codice della strada e dal relativo Regolamento di esecuzione.

Essendo i cittadini di Ariccia impossibilitati a raggiungere i Paesi limitrofi con mezzi pubblici, è evidente, senza ulteriormente esporre, il danno, economico e non, arrecato agli stessi, con particolare riguardo alle (molte) persone anziane residenti nel Comune di Ariccia.

Nessuna navetta è stata predisposta per permettere ai cittadini di muoversi verso i paesi limitrofi, il servizio AGO preesistente (si paga) è stato dirottato e non raggiunge le località vicine in quanto è un servizio interno.

Questo se non paragonabile ad un lager nazista è ritenuto dai cittadini un vero e proprio sequestro collettivo di persone, chi non ha mezzi propri non può muoversi oltre i confini del proprio paese; ed inoltre chi si era munito di abbonamento COTRAL per il mese di gennaio 2010 ha praticamente perso i suoi soldi se nessuno si deciderà a rimborsarlo.

Questo è l’Augurio di Buon Anno dato ai cittadini dal proprio Sindaco o da chi per esso!