Questo sito contribuisce alla audience di

Venticello de' Roma

Una delle bellessime canzoni che Renato Rascel dedicò a Roma

Roma di notte

Importante il ruolo che ebbe Renato Rascel (Renato Ranucci, Torino, 27 aprile 1912-Roma, 2 gennaio 1991) nella diffusione della canzone romana; lui stesso scrisse anche alcune canzoni dedicate a Roma tra cui questa che vi proponiamo:

Venticello de’ Roma

“Venticello, / venticello de’ Roma / venticello profumato de sole e d’amor / se la sera, / l’aventino te chiama / j’arisponni dar giannicolo in fior. / Mentre in cielo mille stelle brilleno, / diecimila bocche già se cercheno / tu le sfiori e j’arigali ‘n brivido / e nell’oscurità … / tu sfarfalli / pe’ le strade de Roma / venticello che ce aiuti a sognà. / Mentre in cielo mille stelle brilleno, / diecimila bocche già se cercheno / tu le sfiori e j’ arigali ‘n brivido / e nell’oscurità … / tu sfarfalli / pe’ le strade de’ Roma, / venticello che ce aiuti a sognà / chi te po’ mai scordà … venticello de’ Roma! // ”