Questo sito contribuisce alla audience di

Il Parco Nemorense o Virgiliano

Un parco che venne inaugurato nel bimillenario del poeta latino Virgilio

Parco Nemorense

In Via Nemorense, angolo Via Panaro, sorge il Parco Nemorense chiamato anche Virgiliano poiché la sua inaugurazione venne fatta nell’anno del bimillenario del poeta latino Virgilio il 1930.

Il progetto del 1928 è opera dell’architetto Raffaele de Vico che ha saputo unire al verde di un paesaggio naturale di un parco dedicato al quartiere in cui è realizzato, anche le attrezzature adatte al tempo libero tra cui campi per giocare a bocce, piste per pattinare e andare in bici e tanti giochi destinati ai bambini.

Un ampio viale collega le varie aree del parco, altri viali più piccoli uniscono l’area destinata ai giochi dei bambini a quella dove si trova il bar e alla zona dove vengono eseguiti vari concerti.

Una zona dove si trova un laghetto, che originariamente doveva essere destinata ai concerti, non venne mai realizzata e al suo posto sorge dal 1933 uno chalet adibito a luogo di ristoro.

Alberi di differente altezza e varietà distinguono i vari viali, tra cui si notano i pini e i lecci.

I disegni originali dell’antico progetto sono stati ripresi negli anni ’80 per rendere al parco il primitivo aspetto.

Foto: www.sovraintendenzaroma.it