Questo sito contribuisce alla audience di

Il compagno Bill Gates

Accuse di connivenze di Microsoft col regime cinese

“Eliminare la povertà e l’esclusione sociale - scrive il funzionario europeo - è parte della mia agenda di politica internazionale. Così lo sono la libertà e la democrazia. E sono molto dispiaciuta di apprendere che Microsoft ha accettato di bloccare sul proprio network i post di cinesi che utilizzano parole come democrazia, libertà, diritti umani o manifestazione”.

A scriverlo sul proprio blog è Margot Wallstroem, vicepresidente della Commissione europea e capo delle Relazioni istituzionali.

Il caso è scoppiato subito dopo che la Microsoft, sul circuito MSN, ha assecondato il regime cinese nella eliminazione di tutti quei post riguardanti libertà e democrazia.

La censura di Bill Gates segue quella operata qualche tempo prima anche dal motore di ricerca Google.

Infatti la Wallstorem continua “Microsoft quindi non è sola ma in “cattiva compagnia” - scrive il Commissario europeo - Google ha infatti accettato di escludere (dai propri risultati di ricerca, ndr.) le pubblicazioni che il regime cinese trova discutibili. E Yahoo è andata anche oltre: ha collaborato col governo cinese fornendo il nome di uno scrittore che in una email criticava le scelte del Partito. Un uomo che, sulla base di quelle informazioni, è stato condannato a dieci anni di carcere”.

Poi rincara la dose “Parole come etica o responsabilità aziendale sembrano essere state cancellare dal loro codice di condotta, oppure hanno standard etici flessibili che dipendono da dove operano… Posso solo raccomandare a queste aziende di visitare il sito dello UN Global Compact, e sperare che un giorno queste imprese possano capire che sostenere la democrazia e la responsabilità d’impresa è un prerequisito per una crescita intelligente. Da questo momento, il tema è sulla mia agenda politica”.

Parole dure che fanno riflettere sulla condizioni di libertà ed espressione di pensiero ed opinioni, nel mondo.

Sicuramente sorprende il connubio comunismo-capitalismo che fagocita i cittadini cinesi; uno scambio di favore ,da parte di entrambi, per perpetuare la propria condizione di potere, politico e commerciale.

Sorprendente compagno “Cancelli”…

Ultimi interventi

Vedi tutti