Questo sito contribuisce alla audience di

Mondiali 2015 e 2019: nessuna sorpresa

Nessuna sorpresa nella scelta che la IRB (International Rugby Board) ha fatto oggi, a Dublino. I Mondiali 2015 e 2019 si terranno, rispettivamente, in Inghilterra ed in Giappone. Come l’Italia,[...]

coppa del mondo di rugbyNessuna sorpresa nella scelta che la IRB (International Rugby Board) ha fatto oggi, a Dublino.

I Mondiali 2015 e 2019 si terranno, rispettivamente, in Inghilterra ed in Giappone.

Come l’Italia, bocciato anche il Sudafrica.

Tutto era già scritto, ne avevamo parlato anche in un precedente articolo (vedi), dunque le speranze di vedere stravolta la “sentenza” che già campeggiava nell’ambiente erano assai flebili: e non per nulla, oggi, 28 luglio, tutto è andato come previsto. Purtroppo per il rugby italiano.

Così, dopo Sudafrica 2011, vedremo l’Inghilterra ospitare il Mondiale per la terza volta e, successivamente, il Giappone, scelto per il contributo che tale decisione può dare al rugby asiatico.

Aspettando che si parli del 2023, l’Italia non può far altro che prenderne atto amaramente.

foto: si ringrazia irishrugby.ie