La Fusione tra Rugby Parma e Noceto: sintomo di un'epoca

Le fusioni vanno di moda. Il che può essere visto sotto almeno due punti di vista opposti: per alcuni è ottimizzazione delle risorse economiche, per altri spreco di risorse umane. Ma per altri ancora,[...]

noceto rugby stemmaLe fusioni vanno di moda. Il che può essere visto sotto almeno due punti di vista opposti: per alcuni è ottimizzazione delle risorse economiche, per altri spreco di risorse umane. Ma per altri ancora, forse più correttamente, è entrambe le cose.

L’ultimo caso alla ribalta delle cronache è certamente la fusione tra Rugby Parma e Noceto, fondamentale in quanto direttamente legato al Super 10. La situazione è evidente: il denaro manca sempre più spesso nelle casse delle società, il reperimento degli sponsor appare sempre più difficile e l’erogazione di contributi pubblici è ormai più fantascienza che realtà.

Raschiare il fondo del barile è comunque consuetudine non solo rugbistica, un po’ tutti gli sport cosiddetti “minori” (in pratica fondamentalmente tutti a parte il calcio professionistico, e non in toto) soffrono questa situazione.
Così assistiamo ogni anno a fusioni societarie, molte delle quali restano nell’ombra del semiprovincialismo, mentre altre, come questa, vengono evidenziate in virtù della loro importanza a livello nazionale.

Il tempo ci dirà se i frutti matureranno o marciranno sugli alberi.

immagine: stemma Noceto Rugby

Save n'Keep

Bookmark condivisi e privati.

Con Save n' Keep ora è possibile!