Questo sito contribuisce alla audience di

Italia - Irlanda... si poteva vincere...

Contro un’Irlanda non al top, l’Italia rischia di vincere. Così si potrebbe riassumere la gara di oggi, esordio azzurro al Sei Nazioni 2011. Italia – Irlanda 11-13, recita perentorio il risultato[...]

italia irlanda rugbyContro un’Irlanda non al top, l’Italia rischia di vincere.
Così si potrebbe riassumere la gara di oggi, esordio azzurro al Sei Nazioni 2011.
Italia – Irlanda 11-13, recita perentorio il risultato finale. Un peccato, vista la partita.

L’Italia ha lottato, ha combattuto, ha saputo reggere ottimamente in difesa anche in situazioni particolarmente complesse. Ha tirato fuori il carattere giusto, ha fermato l’avversario più volte ad una manciata di metri dalla linea di meta… ma purtroppo non ha saputo concretizzare a sufficienza.

La partita è stata piacevole, l’avvio dell’Italia è stato spavaldo. La fine, deludente.
Non per il gioco, che c’è stato, con tanto di realizzazione di una meta a coronare un buon match, ma per quella trasformazione mancata, per quell’errore su calcio piazzato nella prima frazione… Per quel drop che ci ha stesi… Consapevoli che quei punti persi sono stati così pesanti. Brucia parecchio.

Ma il gioco del rugby è anche questo, l’Italia ha dimostrato di aver fatto grandi passi avanti in questi anni. Presto ancora per dire quanto inciderà l’esperienza Magners League, il bilancio potrà essere tracciato alla fine del Torneo e dopo il Mondiale. Per ora godiamoci una sconfitta a testa alta, anzi, altissima, e una speranza per le prossime gare…

immagine: si ringrazia sport.sky.it - immagine di archivio