Questo sito contribuisce alla audience di

Gare estreme

Breve introduzione all'argomento delle gare estreme o supermaratone.

Si definiscono gare estreme o ultramaratone, tutte quelle gare che superano la distanza della classica maratona.

Non esistono lunghezze prefissate per questo tipo di competizioni, si va dalle gare di 60 chilometri a quelle lunghissime di duecento e piu chilometri.

È possibile trovare competizioni di questo genere in moltissime nazioni e in tutti i continenti.

Proprio questa divisione geografica ha portato a diversificare moltissimo il tipo di competizione e le condizioni ambientali in cui vengono disputate.

Chi non ha mai sentito parlare delle massacranti corse nel deserto in solitaria, in condizioni cosi avverse che nel momento in cui si avverte la sete probabilmente è già troppo tardi?

Oppure all’estremo opposto, gare che si corrono a temperature “artiche” o ad altitudini che manderebbero in crisi chiunque per la rarefazione dell’aria(come ad esempio la Hymalian 100 mile stage race o la yukon arctic marathon).

Passando ovviamente per le gare lunghissime che attraversano in gran quantità il molti continenti (ad esempio la maratone delle Ande peruviane, gara da 150 miglia! ).

Senza dover andare così lontano, anche in Italia abbiamo le nostre “supermaratone”.

Chi non ha mai sentito parlare della centochilometri del Passatore o la 100 Km attraverso la Sicilia?

L’obiettivo di questa “categoria” è per l’appunto quello di illustrare le gare più dure e più massacranti, partendo, perché no, da quelle più vicino a noi.

Se siete interessati a qualche competizione in particolare di cui vorreste sapere di piu, avete qualche dettaglio o aneddoto che è stato trascurato o perché no, siete uno dei coraggiosi (c’è anche chi li chiamerebbe pazzi……, non io :-) che hanno partecipato a qualcuna di esse, scrivetemi e sarò ben felice di inserire i vostri suggerimenti, indicazioni e perché no, di correggere i miei errori (eh si….Errare umanum est….).

Anche se pensate che non correrete mai una maratona di questo tipo, o addirittura non vi passa nemmeno per la testa di correre, vi consiglio di dare lo stesso un’occhiata a questi siti molto interessanti anche per i non addetti ai lavori.