Questo sito contribuisce alla audience di

Il trail running, la corsa in mezzo alla natura.

Il trail running è la corsa che ci porta più a contatto con l'ambiente esterno, un modo nuovo di correre per staccare la spina e allontanarsi dallo stress e dal caos contemporaneo.

Trail running

Il trail running è la corsa in mezzo alla natura.

E’ una competizione solitamente di media o lunga distanza che si può praticare su viottoli di campagna, lungo i sentieri dei boschi o sui greti dei torrenti.

Si arriva al trail running per amore della “location” o per la monotonia dei soliti percorsi(senza contare la differenza di inquinamento e di traffico ;-).

E’ un’attività non particolarmente adatta a chi ha problemi ad arti inferiori o alla schiena vista le asperità del terreno, e se volete un mio consiglio, se siete principianti iniziate sempre da terreni abbastanza pianeggianti e non troppo dissestati.

Si possono trovare percorsi di varie difficoltà, quindi non cercate di strafare da subito ma partite in maniera graduale, passerete a corse più impegnative quando avrete accumulato più preparazione e una migliore condizione atletica.

Riguardo alla tenuta sportiva per questa specialità, la cosa migliore è il vestirsi “a strati” per adattarsi alle variazioni ambientali esterne e allo sforzo.

Oltre al fatto che proprio per le caratteristiche di questo sport potreste trovarvi ad affrontare differenze ambientali/altimetriche non indifferenti.

Inoltre vi consiglio di avere sempre a portata di mano un’impermeabile in materiale traspirante.

Riguardo alle caratteristiche delle scarpe vi rimando alle indicazioni che trovate nella sezione dedicata.

Il trail running regala grandissime soddisfazioni e permette un rapporto intenso e privilegiato con la natura.

Potrete trovare gare di trail running(o ecomaratone) in moltissime località montane o appenniniche.

Naturalmente il percorso richiede una buona attenzione ai suoi pericoli, che si possono dividere in due grandi gruppi: quelli oggettivi( freddo, maltempo, ghiaccio, vento, sassi ecc) e quelli relativi a noi stessi(inesperienza, sopravvalutazione delle proprie capacità e sottovalutazione dei pericoli).

Fate sempre attenzione a questi possibili problemi ma, soprattutto, godetevi a fondo le fantastiche sensazioni che vi arriveranno dall’ambiente circostante!

Buona corsa!!!