Questo sito contribuisce alla audience di

Weekend di Aquabike ad Olbia

Olbia 4/06/2004 - 6/06/2004

L’Aquabike, gioco estivo nato trent’anni fa negli Stati Uniti, ha conquistato nel tempo l’attenzione di un pubblico sempre più vasto. Anche quest’anno il mare della Sardegna, in particolare quello di Olbia, ospiterà il Gran Premio d’Italia 2004. Novità di questa edizione il Gran Premio Sardegna città di Alghero 2004”, nuova tappa del mondiale. 70 i piloti che si affronteranno in due diverse categorie, ClassPro Ski Division e ClassPro Runabout 1200, insieme ai campioni acrobatici del Freestyle.

OLBIA (SS) - Dopo il successo dell’edizione 2003, è ancora Olbia ad accogliere la tappa “G.P. of Italy – Gran Premio d’Italia città di Olbia 2004” del campionato mondiale di Aquabike, che si svolgerà nelle acque antistanti il Molo Brin nelle giornate di venerdì 4, sabato 5 e domenica 6 giugno.
La manifestazione arriva in Sardegna dopo aver toccato località come Santiago de Cuba, e dall’isola si sposterà a San Pietroburgo e Singapore, inserendo la Sardegna in un circuito internazionale tra i più prestigiosi. La novità per il 2004 è la presenza in calendario del “G.P. Sardinia - Gran Premio Sardegna città di Alghero 2004”, nuova tappa del mondiale che su iniziativa dell’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Alghero porterà l’Aquabike sul mare della Riviera del Corallo nel fine settimana di venerdì 11, sabato 12 e domenica 13 giugno.

Riconosciuto ufficialmente nel 1995 come specialità sportiva dalla Federazione Internazionale Motonautica, l’Aquabike è la disciplina sportiva che, in assoluto, rappresenta il maggior numero di nazioni. Si impone all’attenzione del grande pubblico per originalità, spettacolarità e abilità acrobatica dei protagonisti. In più, l’Aquabike è l’unico sport al mondo dove le donne gareggiano accanto agli uomini, e in quest’occasione si potranno ammirare grandi sfide, che affiancheranno agli atleti le migliori campionesse del settore.

Olbia ospiterà per l’intero fine settimana 70 piloti professionisti, divisi nelle categorie ClassPro Ski Division (moto a due posti) e ClassPro Runabout 1200 (monoposto a guida in piedi), insieme ai campioni acrobatici del Freestyle, che incanteranno il pubblico con le loro evoluzioni. Il villaggio Aquabike sarà ospitato nell’area del molo Brin, accanto al Circolo Nautico e al Museo del Mare, per tutte le giornate della manifestazione.

Gli appuntamenti cominciano venerdì 4 con l’allestimento del circuito (dalle 10 alle 15) e le prove libere, naturalmente aperte al pubblico (dalle 15 alle 17). Sabato mattina si apre con le verifiche sportive e tecniche (dalle 9 alle 11), e dopo il briefing con i piloti si potrà assistere ad altre prove libere (dalle 11 alle 12). Si riprende alle 16, con le Qualificazioni ClassPro Ski Division, immediatamente seguite dalle Qualificazioni ClassPro Runabout 1200. Le sfide per la Pole Position cominciano alle 17.30 per la ClassPro Ski Division, seguite alle 18.30 da quelle per la ClassPro Runabout 1200. Si attende per le 19.30 la grande esibizione acrobatica Freestyle. Domenica Warm up dalle 10 alle 12, ed è da non perdere la parata in mare delle 16.30, quando tutti i piloti sfileranno nelle acque della città sventolando la bandiera della propria nazione. Il Gran Premio ClassPro Ski Division è fissato per le 17, e a seguire si potrà assistere al Gran Premio Freestyle e al Gran Premio ClassPro Runabout 1200. Premiazione alle 20.30, e a partire dalle 21.15 il mare di Olbia sarà illuminato dagli scintillii dei giochi pirotecnici.