Questo sito contribuisce alla audience di

Bimbi fuggono per non rientrare casa dopo la vacanza in Sardegna

Le vacanze Sardegna erano finite, ma loro volevano restare al mare. E così due bambini toscani di 6 e 4 anni, ieri hanno tentato di scappare dai genitori, allontanandosi dalla spiaggia di Costa Rei, a 60 km da Cagliari, ma sono stati ritrovati dopo un'ora.

Le vacanze Sardegna erano finite, ma loro volevano restare al mare. E così due bambini toscani di 6 e 4 anni, ieri hanno tentato di scappare dai genitori, allontanandosi dalla spiaggia di Costa Rei, a 60 km da Cagliari, ma sono stati ritrovati dopo un’ora.

Protagonisti dell’avventura a lieto fine due banbini originari della Toscana, Alessandro e Tommaso, in vacanza con i genitori in un villaggio turistico in Costa Rei della costa sud orientale della Sardegna. Sapevano che quella di ieri sarebbe stata la loro ultima giornata al mare e che la sera l’aspettava il rientro a casa, in aereo. Ma su quel volo che poi li ha regolarmente riportati a casa, i due piccoli evidentemente non ci volevano proprio salire. Loro preferivano stare sul bagnasciuga, a costruire castelli di sabbia, proprio come li ha trovati il bagnino due ore dopo l’allarme lanciato dai genitori. E’ successo ieri mattina, nella lunga spiaggia di Costa Rei. Alessandro e Tommaso, approfittando di un attimo di distrazione dei genitori, si sono allontanati dall’ombrellone, percorrendo più di un chilometro a piedi. La madre, non vedendoli più, ha chiesto aiuto ai bagnini e insieme hanno iniziato le ricerche dei due piccoli, che sono stati avvistati un’ora dopo mentre giocavano tranquilli con la sabbia. “Non vogliamo andare via - si sono giustificati - qui è troppo bello”.