Questo sito contribuisce alla audience di

Cagliari ospita i campionati italiani di boxe cinese

Sport, benessere, cultura e folklore cinese: sarà un weekend all’insegna delle arti marziali orientali. E’ Cagliari ad ospitare per la prima volta i Campionati italiani di boxe cinese, nelle[...]

Sport, benessere, cultura e folklore cinese: sarà un weekend all’insegna delle arti marziali orientali. E’ Cagliari ad ospitare per la prima volta i Campionati italiani di boxe cinese, nelle specialità Sanda e Qinda di combattimento libero. La kermesse sportiva prevede la partecipazione di circa 250 atleti e atlete di età compresa tra i 15 e i 40 anni, in rappresentanza di tutte le regioni italiane. Gli incontri sono in programma sabato 30 e domenica 31 maggio al Palasport, in via Rockfeller.

Organizza la manifestazione sportiva il maestro di Kung Fu e otto volte campione del mondo Giancarlo Manca, Delegato regionale della Fi.Wu.K. (Federazione Italiana Wushu Kung Fu), che in ambito nazionale è presieduta da Ettore Barbagallo. Giancarlo Manca è reduce dal successo in terra coreana, dove il 24 maggio ha conquistato due medaglie d’oro nella sezione dei campionati super esclusivi riservati ai più grandi maestri, organizzato dall’Imaf, international martial arts federation.

Si preannuncia una ‘due giorni’ di sport incentrata sulle arti marziali, ma anche con uno sfondo di spettacoli ‘made in Cina’. All’appuntamento è prevista la partecipazione di un ospite d’onore: il giovane e famoso attore italiano Giorgio Pasotti, che di recente ha interpretato il ruolo di David Copperfield, nell’omonima fiction in onda su RaiUno. Volto noto del grande e piccolo schermo, ma anche campione internazionale di Wushu - Kung fu, Pasotti è anche consigliere della Fiwuk.

< >.

Si parte sabato 30. Un minuto di silenzio per le vittime della tragedia avvenuta alla Saras di Sarroch, e dopo la suggestiva sfilata di presentazione delle società in lizza, alle 10 scendono in campo sul tatami cagliaritano, i migliori atleti italiani per sfidarsi in avvincenti gare di sanda, ovvero, contatto pieno e il più leggero Qinda, il cosiddetto semi -concact.

Alle ore 20 l’agonismo si ferma per dare spazio alle esibizioni di arti marziali dal titolo “La Notte del Drago”. Presenta la serata il giornalista Bruno Corda. Gli allievi dell’Accademia di discipline orientali diretta da Giancarlo Manca, daranno vita ad una dimostrazione delle diverse specialità del kung fu e delle discipline cinesi per il conseguimento del benessere e della salute. Si parte con la tradizionale ‘danza del Drago e del Leone’, animali, che per la cultura di questo popolo, sono simbolo di prosperità e fortuna. Si prosegue con la parte acrobatica e spettacolare del wushu moderno, per passare poi al kung fu tradizionale e agli antichi stili di combattimento sia di Shaolin che Wudang. Poi è la volta delle coreografie delle ‘ginnastiche della longevità’, la bioenergetica e il Tai Chi Chaun, ovvero l’affascinante ‘meditazione in movimento’.

Clou della serata il combattimento finale riservato ai pesi massimi che decreterà i vincitori, seguono le premiazioni.

Si riprende il giorno dopo, domenica dalle 9 alle 13 con le competizioni riservate alle altre categorie. La manifestazione, inserita all’interno della VI giornata nazionale dello sport, è resa possibile anche grazie al contributo degli assessorati allo sport di Regione, Provincia e Comune di Cagliari. Sport, spettacolo e anche solidarietà. L’ingresso è a libera offerta ed il ricavato sarà come sempre interamente devoluto alla Caritas San Saturnino di Cagliari di cui è responsabile Don Marco Lai.

Classe 1973, l’attore bergamasco ha raggiunto la popolarità grazie all’interpretazione del ruolo dell’ispettore di polizia ‘Paolo Libero’, nella fiction in onda su Mediaset, ‘Distretto di Polizia’. ha lavorato anche per Gabriele Muccino e Daniele Lucchetti. Due anni di permanenza in Cina gli hanno permesso di affinare le arti marziali, con attestati e riconoscimenti, ma anche di ottenere importanti parti da attore in film d’azione orientali, tra i quali, Treasure Hunt di Jeff Lou del 1993 e Druker Master 3 di Liu Chia Liang del 1994.

Vanta numerosi titoli, attestati e diplomi Giancarlo Manca: maestro internazionale di kung fu, direttore tecnico della nazionale, laurea Honoris causa conseguita all’ Università di Los Angeles, ambasciatore europeo della cultura cinese, è considerato, unico occidentale, tra i primi trenta maestri di taoismo e kung fu più bravi al mondo. Grazie a lui il Kung fu e le discipline a esso legate si stanno diffondendo sempre più tra i giovani e meno giovani. Solo in Sardegna si contano circa 1500 allievi che frequentano le sue palestre ed altri 4.500 in Italia.
Il sanda è conosciuto anche sotto il nome di Boxe Cinese. Si tratta di una delle tre specialità agonistiche del Wushu. E’ l’unica disciplina da combattimento all’interno del Coni dove si utilizzano sia tecniche di calcio e pugno che di proiezione. Molto simile al sanda, il Quida è una forma di competizione più ‘leggera’ infatti è denominato anche light sanda. Prevede infatti un combattimento molto tecnico, basato su capacità tattiche e rapidità di esecuzione.

***

Info: scuoladiartimarzialicinese
Via Figari, 5
Tel. 070 52 10 71
Fax: 50 25 71
Cell. 3477 33 86 34
email scuoladiartimarzialicinesi@hotmail.com
www.youlitai.it