Questo sito contribuisce alla audience di

Joan Liordella Prat ha vinto il prologo del Rally di Sardegna bike

Lo spagnolo Joan Liordella Prat ha vinto il prologo del Rally di Sardegna bike, la corsa a tappe che ha preso il via oggi ad Arzana in provincia dell’Ogliastra, la provincia che ospiterà tutte le[...]

Lo spagnolo Joan Liordella Prat ha vinto il prologo del Rally di Sardegna bike, la corsa a tappe che ha preso il via oggi ad Arzana in provincia dell’Ogliastra, la provincia che ospiterà tutte le cinque tappe del rally fuoristrada. Il prologo si è disputato in due manche. Il campione spagnolo dato per favorito per la vittoria finale ha preveduto Sandra Klomp, la supercampionessa, altra favorita per la vittoria finale. Bene il sardo Vittorio Serra, anche lui tra i favoriti.

“La corsa in mountain bike è una specialità difficile, faticosa ma entusiasmante, soprattutto per chi ama l’avventura e la natura. La gara premette si ammirare veramente natura e paesaggi senza inquinare. – ha detto al prologo Gian Domenico Nieddu presidente dell’MC Sardegna che organizza la manifestazione - Soprattutto è uno sport che fa conoscere le “zone interne” due parole di cui in Sardegna ci siamo sempre riempiti la bocca senza però fatti concreti ed una politica turistica che ne valorizzi le ricchezze: la storia, la cultura e le bellezze naturali e paesaggistiche.

Questo tipo di gare è uno strumento eccezionale per scoprire le nostre montagne e le popolazioni che le abitano. D’altra parte lo slogan della manifestazione è molto chiaro: dal mare alle montagne in provincia dell’ogliastra, per chi ama l’avventura tra i profumi della natura e i silenzi, i sapori e i saperi di una terra antica”

“La provincia dell’Ogliastra – sostiene concluso Nieddu - è una delle nostre province dove c’è ancora molto da scoprire e la mountain bike è un mezzo straordinario per farlo.”
Domani lunedì 8 giugno si corre la 1^ Tappa - Arzana-Villagrande-Arzana di Km 73,00 con una prova speciale di km 40,50.

Partenza da Piazza Roma alle 9 sia della tappa sia della prova speciale la cui conclusione è prevista alle 10.50 circa al Villaggio archeologico S’Arcu ‘e Forrus di Villagrande, mentre la conclusione della tappa è prevista per le ore 12 in piazza Roma. Il percorso si snoda sulle montagne di Arzana e Villagrande, lungo le rive del Lago Flumendosa e in trasferimento all’interno dell’abitato di Villanova Strisali.