Questo sito contribuisce alla audience di

Sapori di Sardegna, tramandare i saperi della tradizione

Sabato 6 giugno, alle ore 21, nelle sale di via Galileo Galilei, 11 a Biella, nuovo appuntamento con i “Sapori di Sardegna” per conosce l’Isola attraverso il gusto. Costanza Mura presenterà i[...]

Sabato 6 giugno, alle ore 21, nelle sale di via Galileo Galilei, 11 a Biella, nuovo appuntamento con i “Sapori di Sardegna” per conosce l’Isola attraverso il gusto.

Costanza Mura presenterà i “Guefos di Teulada”, specialità isolana a base di pasta di mandorle, zucchero, acqua di fiori d’arancio, anice o rosolio di semi di finocchio selvatico.

Dalle mandorle, ingrediente pregiato nell’economia contadina, si ottengono i “guefos” che, come molti dolci a base di mandorle, caratterizzano i momenti della festa, domestica o dell’intera comunità del villaggio.

Non vincolati a determinati momenti calendariali, come i papassinos o le formagelle (gattò, tericcas o casadinas del Capo di Sopra e pardulas del Campidano), i guefos vengono realizati in occasione di feste patronali, di battesimi, di matrimoni o in particolari momenti da solennizzare collettivamente.

Come da tradizione, le donne di Su Nuraghe “teuladine”, si son date appuntamento presso le cucine dell’Associazione per aiutare Costanza Mura nella realizzazione dei guefos secondo la ricetta antica, scambiandosi e tramandando così i saperi di cui sono depositarie.