Questo sito contribuisce alla audience di

Autunno in Barbagia 2009 ad Ollolai

L’amministrazione Comunale di Ollolai, in collaborazione con la Proloco e l’Associazione Tenores di Sardegna organizza dal 2 al 4 Ottobre, la IV edizione della manifestazione Pastores Tenores,[...]

L’amministrazione Comunale di Ollolai, in collaborazione con la Proloco e l’Associazione Tenores di Sardegna organizza dal 2 al 4 Ottobre, la IV edizione della manifestazione Pastores Tenores, inserita nel circuito Autunno in Barbagia, rassegna promossa dall’ Aspen- Azienda Speciale della Camera di Commercio di Nuoro.

Per un intenso fine settimana, l’antica capitale barbaricina si appresta ad accogliere l’evento dedicato alla civilta’ pastorale scegliendo come accompagnamento sonoro la piu’ alta espressione della tradizione orale barbaricina, il Canto a Tenore, riconosciuto dall’Unesco patrimonio intangibile dei beni immateriali dell’umanita’.

Attraverso convegni, premiazioni letterarie e riconoscimenti delle eccellenze produttive locali, mostre fotografiche, laboratori didattici e artigiani, narrazioni e canti in lingua sarda, memorie audiovisive, presentazioni letterarie e itinerari enogastronomici si indicano le possibili declinazioni dei diversi aspetti del pastoralismo, patrimonio identitario delle genti barbaricine.

Il programma, ricchissimo di appuntamenti, si apre Venerdi mattina con la presentazione della manifestazione.
Protagonisti della prima giornata saranno i ragazzi della scuola media di Ollolai che, guidati da due muralisti di San Sperate, sperimentano la realizzazione di un murales dal titolo Sa Tràmuda. Nel primo pomeriggio Ollolai omaggia il primo laureato del paese, Bartolomeo Columbu, il quale consegui’nel 1936 la laurea in Giurisprudenza.

Alle ore 18:00 Gianni Olla, esperto critico cinematografico e Pepeto Pilleri, operatore culturale della Societa’ Umanitaria, presentano le straordinarie testimonianze audiovisive dei registi Vittorio De Seta e Fiorenzo Serra, i quali nei primi anni ’60 documentarono con passione e curiosita’ il mondo arcaico e suggestivo del pastore barbaricino.

Il Sabato alle ore 10:00, e’ previsto l’incontro con Gianni Olla, autore del libro “ Da Lumière a Sonetàula” (Cuec) , un analisi attenta di 109 anni di film, documentari, racconti e inchieste televisive dedicate alla Sardegna. La rassegna prosegue il pomeriggio con l’assegnazione del premio Su Menzus Frore selezionato tra i produttori aderenti al Consorzio di Tutela del Fiore Sardo, mentre alle ore 18:00 e’ fissato l’incontro con Dario Coletti, noto fotografo ed esperto documentarista che presenta il suo ultimo lavoro multimediale “ Umbras”.

L’ultima giornata della manifestazione, densa di appuntamenti di grande interesse, si apre con la premiazione del primo concorso di poesia in lingua sarda ispirata al tema del convegno “ Invidia: Natura o Cultura?”, atteso per le 9:30, i lavori proseguiranno per tutta la mattinata con gli interventi dello psichiatra transculturale Alfredo Ancora, la psicoterapeuta Mariangelica Maoddi, l’antropologo Fabio Ardau, lo scrittore Natalino Piras, Don Giovanni Pani e Simonetta Frau, coordina la discussione l’operatore culturale Enzo Liborio Vacca.

Ancora un dibattito nel pomeriggio, alle 16:00 e’ prevista la Tavola rotonda. “Quale musica sarda. Quale futuro?” Sebastiano Pilosu incontra i rappresentanti delle diverse espressioni di tradizione orale della Sardegna. Infine conclude la giornata il reading teatrale di Gianluca Medas – Narrazioni con Canto a Tenores de “ Il Pastore Errante”
Nelle giornate di Sabato e Domenica sono attesi oltre venti gruppi di Canto a Tenore per spettacoli itineranti nelle piazze e cortes del paese. Prenota in tempo un agriturismo Sardegna in provincia di Nuoro!

Programma completo su Autunno in Barbagia 2009 ad Ollolai