Questo sito contribuisce alla audience di

Un successo la quarta edizione del Nissan San Teodoro E…vento

Il resoconto dell’ evento è sicuramente positivo. Anche quest’anno si sono registrati una maggiore affluenza di presenze ed un sempre maggiore apprezzamento della manifestazione. Soddisfazione è[...]

Il resoconto dell’ evento è sicuramente positivo. Anche quest’anno si sono registrati una maggiore affluenza di presenze ed un sempre maggiore apprezzamento della manifestazione.
Soddisfazione è stata espressa dalle aziende espositrici, 67 stands, che reputano la famosa spiaggia di San Teodoro il più importante punto d’incontro europeo.

Altrettanto soddisfatto il numeroso pubblico e gli atleti ospiti del villaggio del surf che, nonostante il poco vento garante dello spettacolo e un po’ di pioggia, ha offerto comunque un grande programma di sport e intrattenimento.

Durante i tre giorni si sono disputate le gare di Paddle Surf, la nuova disciplina molto in voga alle Hawai, che hanno portato ad una classifica definitiva per la NISSAN RRD ONE HOUR: primo Leonard Nika seguito da Pietro Fazioli e Nicola Abate.

Contemporaneamente si sono svolti l’ FKI FREESTYLE CONTEST e il GRINCH FREESTYLE CONTEST. Prima posizione, per il kite categoria uomini, di Alberto Rondina seguito da Erik volpe e Giuseppe Esposito. Per la categoria donne, prima la bravissima Alice Brunacci seguita da Nicoletta Soldà e Chiara Esposito ed infine per la categoria juniores, degna di nota la medaglia del giovane Gabriele Garofalo. Per quanto riguarda il windsurf successo per il grinch: un verricello montato sulla spiaggia che ha dato la possibilità ai wind surfisti di competere in una gara di manovre spettacolari. Tra i tanti e famosi atleti come Raimondo Gasperini e Vittorio Mazzocca, da sottolineare la vittoria del giovane campione olbiese Gabriele Varrucciu con un suo chacho switch.

Di grande importanza si sono rivelati anche gli incontri tra AICW e Aziende e tra FISN e il mondo del Kite, un meeting quest’ultimo, utile al dialogo futuro dopo l’ammissione del kitesurf all’interno della federazione.

Infine gli altri sport e l’intrattenimento, formula vincente degli organizzatori, con le canoe della medaglia d’oro olimpica Daniele Scarpa, ideatore della gara aperta a tutti, di canoe polinesiane “outrigger” e selezionatore a San Teodoro dei 10 atleti partecipanti al mondiale di Canoe alle Hawai, il beach tennis di Alex Indragoli che ha riscosso un’ interessante successo tra il pubblico e i curiosi dell’ evento ed infine il concerto dei “7th sense”, le performance di Bmx freestyle, la sfida dei migliori Breakers italiani e i surf party; tutti spettacoli che hanno divertito e completato il variegato e validissimo programma della manifestazione.

Il nostro contributo per la tanto discussa destagionalizzazione - il commento di Renzo Mancini organizzatore dell’ evento – E’ importantissimo essere concreti, penso sia inutile pensare a grandi progetti che allunghino la stagione turistica magari fino a febbraio. A mio avviso bisogna cercare di realizzare le cose poco per volta, creare delle piccole realtà che a poco a poco crescono e portano ai risultati. Con l’esempio di San Teodoro ci siamo riusciti, abbiamo realizzato un evento sportivo, nato quattro anni fa, che da festa in spiaggia si è trasformato in un evento di risonanza europea. Ci troviamo oggi di fronte ad una manifestazione di grandi dimensioni e oserei dire “portatrice sana di interessi” per il nostro territorio. Apprezzo la scelta del comune, della provincia Olbia Tempio e dell’area marina protetta di supportarci per la manifestazione, un modo giusto ed efficace di investire per la promozione del territorio piuttosto che puntare su altre vie pubblicitarie poco efficaci. Il San Teodoro E…vento con le 10000 presenze raggiunte, produce un ritorno diretto e indiretto sia in termini economici che di immagine derivata da uno sport sano e pulito, da una location meravigliosa come la spiaggia de “la cinta” e dalla dinamicità che il paese di San Teodoro offre. Ci aspettiamo quindi un maggiore supporto pubblico e privato e un riconoscimento anche da parte della Regione Sardegna.

Si ringraziano: Nissan Sport Adventure - RRD Roberto Ricci Designs – King of Diga – Acquafredda – Red Bull
Consorzio Turistico San Teodoro - Comune San Teodoro - Provincia OlbiaTempio - Area Marina Protetta Tavolara