Questo sito contribuisce alla audience di

3° Rally delle Bocche di Bonifacio

La macchina organizzativa della B.B. Racing guidata da Vittorio Carlino, si è messa in moto. La gara, giunta alla terza edizione, in calendario per il 17 il 18 ottobre prossimo, ha in programma diverse[...]


La macchina organizzativa della B.B. Racing guidata da Vittorio Carlino, si è messa in moto. La gara, giunta alla terza edizione, in calendario per il 17 il 18 ottobre prossimo, ha in programma diverse novità rispetto agli anni precedenti. Tutto il percorso si articola in Sardegna, fra l’isola de La Maddalena e il nord Gallura, per un totale di 333 chilometri di percorso e 78 di prove cronometrate.

Si comincia il 17 ottobre con la cerimonia di partenza alle ore 16.00 in Piazza San Vittorio a Santa Teresa Gallura. Da quel momento inizierà ufficialmente la gara per gli equipaggi che, dopo il primo trasferimento in traghetto verso La Maddalena alle ore 18,50 potranno cimentarsi nella prima delle due speciali da disputare sull’isola del generale Nelson. Un percorso di Km 11.60, da ripetere due volte.

Dopo il successo di pubblico registrato lo scorso anno, sia gli organizzatori sia l’amministrazione maddalenina, hanno lavorato con impegno per ripetere la fortunata esperienza. Alle ore 22,00 il rientro di tutte le auto a Palau, per raggiungere poi il parco chiuso di Santa Teresa Gallura. Domenica mattina, alle ore 09.00 la partenza della seconda tappa ,che impegnerà gli equipaggi nelle prove speciali di Aglientu, Vignola e Santa Reparata. Conclusione ufficiale della manifestazione con la premiazione dei vincitori alle ore 18.00 sulla rampa in piazza San Vittorio.

Anche quest’anno la manifestazione ha supporto dell’amministrazione di Santa Teresa Gallura e della Provincia OlbiaTempio. Oltre ai premi di rito, anche un Trofeo e una Targa. Il Trofeo Itama, istituito fin, dalla prima edizione è nato dalla felice collaborazione fra la B.B.Racing e Piero Bianco, della Bocche di Bonifacio Yachting,dealer Itama per Sardegna, Liguria, Piemonte e Lombardia. Una combinazione vincente che unisce il mondo dei motori e quello della nautica. Da quest’anno anche la Targa Cav. Lino Musa, amato preparatore capace di coinvolgere e appassionare intere schiere di giovani e talentuosi piloti diventati poi i beniamini del grande pubblico. Le iscrizioni chiuderanno lunedì 12 ottobre.

C’è molta attesa per questa gara, spettacolare, capace di offrire interessanti opportunità di sviluppo del territorio e di gratificare la passione dei tanti equipaggi isolani, amanti delle gare su asfalto, impegnati anche nella faticosa raccolta di punti sia per il Trofeo Rally Sardegna, che per il neonato Campionato Sardo Rally Aci-Csai Automania.