Questo sito contribuisce alla audience di

Cortes Apertas a Gavoi

Il 9, 10 e 11 ottobre il Comune di Gavoi, in collaborazione con la Pro-loco e il Centro Commerciale Naturale, organizza la XV edizione della manifestazione Cortes Apertas, inserita nel circuito Autunno[...]


Il 9, 10 e 11 ottobre il Comune di Gavoi, in collaborazione con la Pro-loco e il Centro Commerciale Naturale, organizza la XV edizione della manifestazione Cortes Apertas, inserita nel circuito Autunno in Barbagia, rassegna promossa dall’Aspen, Azienda speciale della Camera di Commercio di Nuoro.

Il vivace centro barbaricino, insignito dal Touring Club Italiano della Bandiera Arancione, marchio di qualità per l’accoglienza turistico culturale, apre le sue cortes, piazze e case museo a visitatori e curiosi attratti della tradizione per sperimentare l’autenticità barbaricina, attraverso percorsi di degustazione enogastronomica, mostre, esposizioni, eventi culturali e folcloristici.

La manifestazione si aprirà venerdì 9 ottobre alle ore 17.00 con l’inaugurazione delle mostre tematiche che saranno visitabili per la durata dell’intera rassegna. Tra quelle enogastronomiche si segnalano“L’altipiano Barbaricino e le sue produzioni; agroalimentari” sul tema della biodiversità e “Il Fiore Sardo” a cura dell’omonimo consorzio con sede a Gavoi; tra quelle culturali “Istranzadura” di Daniela Zedda, fotografa ufficiale del Festival Letterario della Sardegna, esposizione che ripropone alcuni scatti degli autori ospiti delle ultime cinque edizioni, a cura dell’Associazione Culturale “Isola delle Storie”.

Alle ore 18.00, presso la Sala Consiliare, il comune di Gavoi ripercorrerà i lavori di Antonello Satta, giornalista-scrittore e attento conoscitore della cultura barbaricina, con la presentazione del volume “Opere, Politica e Istituzioni Identità e Sottosuolo”, a cura di Alberto Contu (Condaghes, 2009).

A sei anni dalla scomparsa di una tra le figure più eminenti della cultura sarda contemporanea, Gavoi vuole rendere il proprio omaggio all’indimenticato intellettuale gavoese, con una serata coordinata dall’Assessore Comunale alla cultura Salvatore Buttu, alla quale prenderanno parte, l’editore Francesco Cheratzu, il curatore dell’opera, il Sindaco Salavatore Lai, la scrittrice Mariangela Sedda, lo storico Francesco Casula, il critico Tonino Bassu e Giovanna Nivola-Satta.

Sabato 10 e domenica 11 saranno inaugurati gli stands di prodotti agroalimentari e artigianali del territorio, ai quali faranno da cornice gli spettacoli di gruppi folcloristici locali, esteri, nazionali e le esibizioni itineranti di artisti da strada.

Comunicazione a cura di:
Ufficio Coordinamento Programmazione Turistico Culturale Unione Comuni “Barbagia”
Piazza S. Croce 1, 08020 Gavoi (Nu)
Email: culturaturismo.ucb@tiscali.it