Questo sito contribuisce alla audience di

Nella Valle, tra Colori, Gualchiere e Antichi Mulini

L’amministrazione comunale di Tiana, in collaborazione con le associazioni e i comitati locali e con il patrocinio dell’Unione dei Comuni di Barbagia, il Bim Taloro e il Banco di Sardegna, organizza[...]

L’amministrazione comunale di Tiana, in collaborazione con le associazioni e i comitati locali e con il patrocinio dell’Unione dei Comuni di Barbagia, il Bim Taloro e il Banco di Sardegna, organizza dal 21 al 22 Novembre la manifestazione
Nella Valle, tra Colori, Gualchiere e Antichi Mulini, inserita nel circuito Autunno in Barbagia, rassegna promossa dall’Aspen, Azienda speciale della Camera di Commercio di Nuoro.

Il borgo rurale, noto per i suoi centenari, situato ai confini tra la Barbagia di Ollolai e il Mandrolisai, invita visitatori e turisti a conoscere le consuetudini autentiche, i mestieri antichi e la preparazione artigianale dei prodotti del territorio, seguendo gli itinerari lungo le strade del centro storico e tra gli stupendi scenari autunnali della valle del fiume Torrei.

L’apertura delle manifestazione e’ preceduta, la mattina del Sabato, dalla consacrazione e inaugurazione della nuova chiesetta campestre di San Leone Magno; l’evento sara’ commemorato con uno speciale annullo filatelico e un concorso regionale di pittura sul tema “ La chiesa di San Leone Magno.” Il programma propone, nel pomeriggio di Sabato e Domenica , un percorso attraverso le vie dell’acqua del fiume Torrei, alla scoperta delle tradizioni e della memoria storica del paese.

Gli antichi macchinari azionati dalla forza motrice dell’acqua, Su Moline Pera Bellu, Su Moline ‘e Su Monzu e Sa Cracchera (gualchiera) Bellu, grazie ad un ispirato e sapiente lavoro di restauro, ripercorrono i movimenti arcaici per raccontare l’arte e la tecnica della macinatura del grano e della follatura dell’orbace, il pesante tessuto di lana di pecora, bene prezioso della comunita’ agro-pastorale del passato. Completa il percorso una mostra fotografica sulla filiera della lana e della follatura dell’orbace allestita all’interno della Cracchera Bellu.

Nel centro storico del paese, Cortes, Domos e Magasinos ospitano laboratori ed esposizioni artigianali che mostrano le eccellenti lavorazioni dei prodotto locali, in particolare l’arte della preparazione del pane, la produzione del formaggio e la lavorazione del ferro battuto.
Arricchiscono le giornate intermezzi di animazione musicale

INFORMAZIONI
Comune di Tiana
Assessorato alla Cultura
Tel. 3492235976

a cura di: Unione Comuni Barbagia
Ufficio Coordinamento
Programmazione Turistico Culturali
Info: culturaturismo.ucb at tiscali.it