Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • In Sardegna appuntamento con Pretzas Apertas

    In Sardegna è ormai un appuntamento fisso per gli amanti dell’olio più buono. Si tratta di Pretzas Apertas la manifestazione che si svolge a Seneghe l’ultimo fine settimana di novembre. Molto più[...]

  • Malvasia, Nasco, Moscato

    Questi tre vini caratterizzano fortemente la produzione sarda dei dessert e rappresentano tre perle dell'enologia isolana. 11 vitigno Malvasia coltivato in Sardegna è tipicamente locale ed è molto differente dalle altre numerose Malvasie d'ltalia.

  • Spumanti di Sardegna

    Accanto alla vasta gamma dei vini da pasto e da dessert, l'enologia sarda presenta i suoi spumanti prodotti prevalentemente col metodo "Charmat".

  • Vernaccia

    Vernaccia Un vino che non presenta alcuna somiglianza e nessun legame, se non nel nome, con le altre vernacce diffuse in diverse zone d'Italia. Col nome Vernaccia di Oristano, s'intende indicare la Denominazione di Origine Controllata di questo importante e particolare vino sardo prodotto nella bassa valle del Tirso.

  • Vermentino

    Il Vermentino costituisce, per ampiezza di coltivazione, la seconda uva bianca della Sardegna dopo il Nuragus. Dal punto di vista qualitativo il Vermentino primeggia in senso assoluto su tutti gli altri vini bianchi da pasto.

  • Monica

    Il Monica, unitamente al Cannonau, è il vitigno rosso maggiormente presente in ogni regione agraria della Sardegna.

  • Carignano

    Il Carignano, per importanza di produzione, si classifica al terzo posto tra le uve rosse coltivate in Sardegna.

  • Nuragus

    Tra i vini bianchi della Sardegna, il Nuragus è sicuramente quello prodotto in maggiore quantità. La coltivazione di questo vitigno è concentrata prevalentemente nelle province di Cagliari e di Oristano.

  • Cannonau

    Il Cannonau è forse il vino rosso più rappresentativo della Sardegna. La coltiazione del vitigno è diffusa in tutta l'isola, ma trova il suo habitat ideale nelle zone più centrali del territorio.

  • Ricotte

    Sono ottenute, con lavorazione artigianale, dal riscaldamento del siero derivante dalla lavorazione dei formaggi.