Questo sito contribuisce alla audience di

Rutelli e la satira fatta in casa

Dopo il Berluska nascono i banner satirici contro Rutelli

Dopo il dilagare di quella che è stata la vera moda satirica di quest’ultima campagna elettorale, i banner contraffatti sul web come parodia delle affissioni “stradali” di Silvio Berlusconi, anche per Rutelli si annunciano le forche caudine del partito dei banner.

Cominciano a diffondersi, sul web, i banner anti-rutelli anche perché, ormai, il rivale di Berlusconi, dopo un inizio piuttosto timido si è scatenato nel tappezzare anch’esso le vie ed i muri delle città italiane con i suoi slogan.

Chi si è trovato a passare in questi giorni per la Stazione Centrale delle FS di Milano sa di cosa stiamo parlando. Decine e decine di affissioni di Berlusconi e Rutelli che campeggiano dal soffitto, in un gran pavese colorato che lascia un po’ perplessi.

Ma chi raccoglie i banner contro Rutelli?

Sorpresa. E’ un sito dalle chiare simpatie di sinistra e il dubbio che ci sovviene è: ma la sinistra la satira contro se la fa da sé?

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati