Questo sito contribuisce alla audience di

Curiosità scacchistiche (2)

Ancora una pagina dedicata alle curiosità del mondo degli scacchi, a grande richiesta

curiosita scacchistiche2

Curiosità, bizzarrie e records (2)  Il più alto numero di giocatori in un torneo di livello magistrale è stato di
1251 al Worl Open del 1985.

Una delle partite ufficiali più lunghe della storia è stata giocata a Belgrado il
17 febbraio 1989, tra Nikolic e Arsovic. Durò più di 20 ore, con 269
mosse e finì patta.

Francisco Torres Trois impiegò 2 ore e 20 minuti per giocare una mossa
contro Luis Santos a Vigo, Spagna, nel 1980. Ironia della situazione, egli
aveva la scelta tra due sole possibili mosse da giocare!

Gli scacchi sono stati il secondo sport ad avere un Campionato del Mondo,
dopo il biliardo.

Wilhelm Steinitz sconfiggendo J.Hermann Zuckertort vinse il primo titolo
mondiale della storia, nel 1886.

Steinitz è stato finora il più anziano campione del mondo della storia,
avendo perso il suo titolo a 58 anni e 10 giorni, contro Emanuel Lasker nel
1894.

Il più giovane campione del mondo della storia degli scacchi è stato Garry
Kasparov, che conquistò il titolo contro karpov, nel 1985, all’età di 22 anni
e 210 giorni.

Il record precedente cambia proprietario se consideriamo anche il mondiale
femminile. Maya Ciburdanidze conquistò il titolo mondiale a soli 17 anni.

Anatoly Karpov è stato il primo campione del mondo della storia a vincere
il titolo per forfait. Accadde nel 1975 quando Bobby Fischer rifiutò di
difendere il suo titolo.

Nona Gaprindashvili è stata la prima donna a vincere (a pari merito) un
torneo ‘maschile’ a Lone Pine nel 1977.

Judith Polgar è stata la più giovane giocatrice ad ottenere la norma di
Grande Maestro all’età di 15 anni e 150 giorni. 

Per scrivere alla guida:  http://guide.supereva.it/scacchi/scrivimi.shtml