Questo sito contribuisce alla audience di

Vittoria Puccini vuole Tornatore e trova Rubini

"Basta fiction,ora punto al cinema", dice l'attrice dopo il successo del remake de "La Baronessa di Carini".

”Il mio sogno”, confessa l’attrice in un’intervista al settimanale Tu, “sarebbe quello di lavorare con Giuseppe Tornatore. E’ un regista che adoro. Dopo la fiction sulla baronessa siciliana vorrei prendermi una pausa dalla tv e pensare di più al cinema”.

“E’ vero che spesso la linea che li separa è sempre più sottile, ma l’emozione di vederti sul grande schermo a una prima cinematografica è irripetibile”.

e per quanto riguarda il fatto che ha sempre interpretato fiction di ambientazione storica?

”E’ la tv che mi ha proposto solo questo genere di personaggi, ma per il cinema ho appena finito di girare “Colpo d’occhio”, il film di Sergio Rubini che è ambientato ai giorni nostri. E comunque non mi posso lamentare: finora ho avuto la fortuna di accettare solo progetti che mi interessavano”.