Questo sito contribuisce alla audience di

Tsotsi

Tsotsi è l'unico romanzo del celebre drammaturgo sudafricano Athol Fugard. Il film che ne è stato tratto, diretto da Gavin Hood, ha vinto nel 2006 il premio Oscar come miglior film straniero.




































di Athol Fugard

Tsotsi
233 pagine - febbraio 2008
ISBN 978-88-7521-157-8

Prezzo di copertina: € 10 -

prefazione di: Jonathan Kaplan
traduzione di: Stefano Tettamanti e Patrizia Traverso

Tsotsi è l’unico romanzo del celebre drammaturgo sudafricano Athol Fugard, autore di circa quaranta testi teatrali. Scritto a mano nei primi anni Sessanta sul retro delle pagine del catalogo di una ditta di tappeti, il manoscritto andò disperso e fu ritrovato fortunosamente vent’anni dopo. Il film che ne è stato tratto, diretto da Gavin Hood, ha vinto nel 2006 il premio Oscar come miglior film straniero.
Ambientata negli anni Cinquanta a Sophiatown, un ghetto nero vicino a Johannesburg, questa è la storia di Tsotsi, leader di una gang di criminali senza scrupoli che per sopravvivere alla miseria ricorre a ogni forma di violenza. Tsotsi vive nel presente, non potendo immaginare un futuro e non volendo ricordare il passato, ma un giorno, quando una ragazza disperata gli consegna un fagottino con un neonato, la sua vita prende una svolta inattesa.


Benedetta Marietti - La Repubblica
Storie di violenza e redenzione nella Johannesburg degli anni’50.
continua


Brunella Schisa - Il Venerdì
Una vicenda da Premio Oscar.
continua


Giuliano Aluffi - D - La Repubblica delle Donne
Un romanzo di formazione, un grido di denuncia sulle township sudafricane.
continua


Fulvio Panzeri - Avvenire
Un romanzo forte e intenso sulla possibilità della redenzione.
continua