Questo sito contribuisce alla audience di

Il mio sogno più grande

Questo film è un progetto e un ritratto di famiglia. Recensione di Chiara Bruno

Il mio sogno più grande

di Davis Guggenheim

(Gracie) Con Carly Schroeder, Elisabeth Shue, Dermot Mulroney, Andrew Shue, Jesse Lee Soffer, Joshua Caras, Julia Garro. Genere Drammatico, colore 93 minuti. - Produzione USA 2007. - Distribuzione Moviemax

Gracie Bowen è l’unica figlia femmina della sua famiglia. I Bowen amano il calcio, giocano a calcio e amano parlare di calcio. Il centro gravitazionale degli sforzi e delle aspettative paterne sono i tre figli maschi, mentre Gracie occupa il suo posto. Il posto di una donna è fuori dal campo, almeno finchè la morte di Johnny, fratello di Gracie nonché suo unico alleato all’interno della famiglia, sconvolge l’equilibrio di facciata che col tempo sembrava aver trovato giustificazione nella consuetudine. Gracie decide di affogare il dolore nel sogno più grande di Johnny: segnare il goal della vittoria nella sua squadra di calcio.