Questo sito contribuisce alla audience di

Il Declino dell’Impero Americano dopo l'11 settembre

Ecco l’analisi, completa e dettagliata, del declino dell’industria hollywoodiana della celluloide.

Il Declino dell’Impero Americano – cinema e cattiva coscienza dopo l’undici settembre - di As Chianese – euro 18,00 – pag. 400 - ISBN  978-88-7606-174-5
Preefazione di Valerio Evangelisti – Introduzione di Fabio Zanello. Contiene intervista a Jim Fante.
Il saggio si articola in vari capitoli, composti raccogliendo gli interventi, le recensioni e le interviste, per anni pubblicati su riviste specializzate, pagine web o scritte per l’occasione, a firma dell’autore.   Ecco l’analisi, completa e dettagliata, del declino dell’industria hollywoodiana della celluloide. Attraverso il costante paragone – o inseguimento – da parte del cinema di genere italiano; il libro è un viaggio nell’attuale mondo del cinema in stelle e strisce supportato dalla voce di quegli autori nostrani che ad esso, in passato, tanto si erano ispirati. Un iter in cui, più che mai, saranno sottolineate le carenze e i passi falsi, ma dove si giungerà alfine ad una risoluzione, ad un’ipotesi di rilancio. Un salvifico “happy end”, in cui fortemente si sperava, dopo aver narrato: “…lo sconcerto di una nazione che, di punto in bianco, si è ritrovata in guerra: col timore di rimanere scoperta, vulnerabile al nemico, sotto tutti i punti di vista, anche quello cinematografico”. (dalla premessa dell’autore).
 

 

 
CINEMA - Split Screen
Direttore Fabio Zanello
 
La collana Split/Screen, curata dal giornalista e critico cinematografico Fabio Zanello, prende il nome dal quel tipo di  montaggio, dove l’inquadratura suddivide lo schermo in due o più parti, rintracciabile in film come Il caso Thomas Crown (1968) di Norman Jewison, Woodstock (1970) di Michael Wadleigh, Il fantasma del palcoscenico (1974) di Brian De Palma, e Kill Bill Vol.1 (2003) di Quentin Tarantino. Questa collana comprende volumi monografici dedicati ai personaggi cinematografici più complessi, multiformi, innovativi e contradditori che hanno segnato la storia della cinematografia degli ultimi decenni. I volumi includono una raccolta di saggi scritti dai migliori nomi della nuova critica italiana, dove la molteplicità di approcci nei confronti dell’oggetto trattato, si prende l’impegno di rendere accessibile a un pubblico il più cospicuo possibile ogni chiave di lettura.
 

EDIZIONI IL FOGLIO LETTERARIO