Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

  • Intervista a Bruno Brindisi

    [ Tutte le immagini comparse in quest'intervista, compreso lo schizzo delle tazzine, sono di Bruno Brindisi. Ne è perciò vietata la riproduzione. Tali immagini, tranne le tazzine disegnate apposta per me, provengono dal sito ufficiale di Brindisi (Dylan Dog, Martin Mystère, Nick Raider, Tex sono ©Sergio Bonelli Editore). Per visitare il sito ufficiale, andate alla fine dell'intervista. Vi segnalo però che l'indirizzo e-mail, presente al suo interno, è inattivo. Perciò se avete richieste da fare al nostro disegnatore preferito segnalatele a me, sarò felice di fargliele avere. Pubblicherò poi le sue risposte fra le mie FAQ ]

  • Sergio Bonelli:... E Tex montò sulla Jeep

    Lunghi bivacchi alla maniera del mitico cowboy dei suoi fumetti. Giorni in attesa di una tanica di benzina. Così la traversata panamericana del '72 trasformò un milanese iperattivo in un uomo pigro. [Articolo di Maria Grazia Ligato apparso su L'Espresso nel 2001]

  • L'epoca d'oro del fumetto

    L'epoca d'oro del fumetto ha avuto inizio al principio del nostro secolo, contemporaneamente alla diffusione della stampa quotidiana, e si è conclusa con lo scoppio della seconda guerra mondiale.

  • Contaminazioni: arte e fumetto

    Negli anni Sessanta Roy Lichtenstein apriva la strada a una nuova considerazione del fumetto da parte della cultura e, in particolare, del mondo dell'arte: con l'artista newyorkese il linguaggio fumettistico, con le sue figure e parole stereotipate viene ad assumere un ruolo privilegiato. Negli stessi anni Andy Warhol realizzava quadri con immagini di comics e successivamente molti altri artisti hanno utilizzato nelle loro opere elementi tratti da questo universo iconico. (pezzo tratto dal sito vernicefresca@artenauta.com, newsletter del 18 Gennaio 2002)