I monti della Sicilia e della Sardegna

Con questo intervento finiamo la sezione dedicata ai rilievi italiani. I monti della Sicilia e della Sardegna sono poco elevati, a parte l'Etna che raggiunge i 3000 metri.

Come già detto il sistema montuoso degli Appennini prosegue anche al di là dello Stretto di Messina, nelle montagne della Sicilia e poi in quelle del Nord Africa.
Il monte più alto della Sicilia è però un vulcano attivo, l’Etna,

che supera i 3300 metri e si è formato in corrispondenza di una grossa fenditura della crosta terrestre.

I rilievi della Sardegna sono invece costituiti da altopiani ondulati da cui si elevano gruppi di monti, che però non raggiungono i 2000 metri. Le montagne della Sardegna sono poco elevate perchè la loro origine geologica è molto antica, e risale a circa 300 milioni di anni fa. Allora la Sardegna, insieme alla Corsica e ad una parte della Calabria, un pezzo d’Europa attaccato alla Spagna e alla Francia meridionale. Solo in tempi molto recenti (circa 30 milioni di anni fa) la Sardegna è diventata un’isola, ed ha poi ruotato via via in senso antiorario fino a portarsi nella posizione attuale.

Peeplo News

Attualità e Notizie su Peeplo News.

Cercale ora!