Questo sito contribuisce alla audience di

Hongda dalla Cina, copiare si può - RepubblicAuto.com

La notizia è di giugno ma credo sia interessante sapere che anche lo scooter non sfugge al "taroccamento"

Dal sito: “Esiste una giustizia anche nel mondo delle moto: i giapponesi che hanno fatto fortuna copiando le moto inglesi, ora sono nei guai perché i cinesi gli stanno a loro volta copiando gli scooter.

E stavolta non c’è nulla da fare per fermarli, a meno che non esportino i loro prodotti in altri paesi. Cosa che alcuni commercianti della Cina iniziano a fare. E’ nata così una complicata querelle legale che ha coinvolto anche il premier giapponese Junichiro Koizumi, recentemente in visita ufficiale in Vietnam.

Insomma non ci sono solo i produttori di Taiwan e della Corea del Sud a rendere difficile la vita dei colossi giapponesi, ora ci si mettono anche i cinesi…”

Naturalmente per continuare la lettura, è cosa buona e giusta visitare il sito che ne ospita il testo integrale (vi basterà cliccare il link sotto). Ciao da Luigi