Questo sito contribuisce alla audience di

Da Buenos Aires a Ushuaia in Vespa

"L’idea di questo viaggio è maturata insieme ad altri amici dell’Associazione Vespaonline..."

Dal sito Giorgio Bettinelli Fans Club
 
Negli anni novanta, quando Giorgio Bettinelli iniziava il suo girovagare per il mondo in Vespa, nonostante fossero anni che possedessi anch’io una Vespa proprio come la sua, semplicemente ignoravo la sua esistenza. 
 
 
 
 
 
In quegli stessi anni novanta in cui lui si dedicava all’esplorazione vespistica del pianeta Terra, io facevo una scelta di vita assolutamente più ordinaria anche se “ordinariamente” altrettanto fantastica nel suo svilupparsi, tanto che mi ha portato ad essere oggi un quarantenne in buona salute, marito felice e padre di due splendidi bambini.
 
Iniziai ad andare in giro in sella alla mia Vespa nel 1981. Allora avevo diciott’anni e non appena riscossi il mio secondo stipendio, che sommato a quello incassato un mese prima corrispondeva lira più lira meno al prezzo d’acquisto, corsi a comperarmi quello che allora si chiamava “Vespone”, un P125X completo di ruota di scorta (che ai tempi era venduta a parte, come optional).
 
Avevo la patente, ma a ritirarla mandai un amico in quanto la mia pratica di guida, a ragione, non la ritenevo sufficiente. Pochi mesi dopo, sulla strada delle vacanze estive, riuscii a perdermi mentre mi arrampicavo lungo la statale della Cisa, alla volta dell’isola d’Elba…”
 
Per continuare, basterà cliccare il link successivo. Ciao, Luigi