Questo sito contribuisce alla audience di

La scalata degli scooter low cost

Il Kymco Agility costa solo 1.395 euro. Dai Piaggio Zip e Fly al Malaguti Centro

Da sito La Stampa

“MILANO
Nulla è cambiato dal 1946, quando la Vespa rimise in movimento gli italiani e l’Italia: lo scooter dovrebbe essere identificato primariamente come «commodity», cioè come il mezzo di trasporto individuale dai costi di utilizzo largamente più contenuti rispetto a qualsiasi altro veicolo a motore.

Oggi, però, scopriamo che il mercato subisce gli stessi contraccolpi negativi provocati dalla congiuntura economica e, come nel caso di scarpe e vestiti, alla contrazione degli acquisti si abbina una strana polarizzazione delle scelte degli utenti. Scopriamo pure che lo scooter targato di maggior successo, lo Yamaha T-Max, è anche uno dei più costosi (sia all’acquisto che all’utilizzo). Ma questo fa parte dello spirito italico per cui, se abbiamo le pezze al sedere, dobbiamo far vedere che almeno sono griffate…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link successivo. Ciao, Luigi

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)
  • gyanpol

    08 May 2009 - 01:20 - #1
    0 punti
    Up Down

    il kimco very ok no problema very very ok