Questo sito contribuisce alla audience di

Gita all'isola di Brioni, Croazia

by Vanni Tonutti

Dal sito CyberScooter.it

“Sabato 22 Settembre sono 12 ore che ho ritirato lo Scarabeone (Scarabeo 500) dal fidato meccanico Luca dopo aver sostituito un tubo di gomma dell’aspirazione. Sembra un altro scooter con 10 CV in più. Urge provare su un bel tragitto se veramente è così anche in due. Domani le previsioni dicono che sarà una splendida giornata, quindi io e la mia dolce metà programmiamo una gita all’isola di Brioni, in Croazia.

Domenica 23, sole splendido, ore 9,30 partenza da Udine con giubboni da moto e interfono (acquistati al Lidel con una spesa di Eur 19.90 per l’interfono ed Eur 55.00 per il giubbone semilungo in tessuto cordura con protezioni omologate, prese d’aria apribili, imbottitura invernale e collo alto staccabile) e casco semintegrale CABERG Justissimo (acquistato dopo aver letto la prova di Francesco) da viaggio “importante”.

Decidiamo di fare autostrada fino al casello di Lisert/Trieste; lo Scarabeone viaggia tranquillamente a velocità di codice e nonostante non abbia il parabrezza regolabile (disintegrato facendolo cadere in garage con una retromarcia “ben fatta” con l’auto) sia io che la mia “dolce” metà viaggiamo discretamente riparati; poi percorriamo la bellissima strada costiera dalla quale si può abbracciare la vista di tutto il golfo di Trieste e del Castello di Miramare.

Attraversiamo la città passando davanti a Piazza Unità d’Italia (splendida) contornata dai bei palazzi del Loyd Adriatico delle Assicurazioni Generali e del Comune e quindi imbocchiamo la sopraelevata, usciamo allo svincolo per il confine di Rabuiese e, sorpresa, è stato finalmente ultimato il raccordo autostradale che poi andrà a congiungersi con la “camionabile”, quindi in cinque minuti siamo al confine. Solito casino di auto in coda, anche se i doganieri fanno passare senza nessun controllo. Imbocchiamo la superstrada a quattro corsie che ci porta rapidamente a Capodistria ed usciamo allo svincolo per Pola…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link successivo. Ciao, Luigi