Questo sito contribuisce alla audience di

Addio ai vecchi guardrail. Era ora!

Ricordate come veniva anche chiamato quel “simpatico” strumento detto ghigliottina? Il nomigliolo diceva tutto: “la vedova”. Questo il paragone storico che istintivamente faccio[...]

guardrail assassini Ricordate come veniva anche chiamato quel “simpatico” strumento detto ghigliottina? Il nomigliolo diceva tutto: “la vedova”. Questo il paragone storico che istintivamente faccio quando gli occhi mi si posano su quello strumento di terrore che per noi scooteristi ha la forma dei guardrail assassini di cui sono disseminati i bordi delle nostre strade.

Ora sembrerebbe che l’ANAS abbia preso “la strada giusta” per attuare un provvedimento auspicato da anni sostituendoli con il “Bordo Laterale Salva Motociclisti“.

Quindi una rivoluzione tutt’altro che cruenta anzi diversamente da altre, permetterà di salvaguardare e non togliere la vita a utenti della strada che, come tutti gli altri contribuenti, hanno il diritto di vedere i propri soldi spesi anche nel loro interesse. Di questo e altro si parla nel sito Repubblica.it. Di seguito la parte introduttiva:

“Colpo di scena, dopo mille polemiche e violente proteste dei motociclisti l’Anas dice addio ai guardrail assassini che tante vittime hanno mietuto fra i motociclisti.

La nuova barriera di protezione stradale ha un nome che è tutto un programma: “ANAS H2 Bordo Laterale - SM”, dove SM sta proprio per “salva motociclisti”. Una barriera sofisticata ma semplice da produrre, al punto che potrà essere fabbricata senza problemi da tutti i costruttori che abbiano le attrezzature certificate in Qualità EN ISO 9001 o 9002…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link correlato. Ciao, Luigi

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)
  • alba

    04 Oct 2010 - 16:01 - #1
    0 punti
    Up Down

    Ciao tutti!!, lavoro in una ditta che fa della protezione stradale proprio per quel problema li dei ciclisti… ancora aspetta per i comuni, spero che ci penseno alla sicurezza e protezione prima di tutto!!