Questo sito contribuisce alla audience di

Povere zavorrine: Hamas vieta di portarle in moto

Se per caso state progettando un viaggio in scooter dalle parti della Striscia di Gaza e prevedete di ospitare la vostra dolce metà dietro di voi, pensateci molto volte prima di avventurarvi perché[...]

moto e scooter
Se per caso state progettando un viaggio in scooter dalle parti della Striscia di Gaza e prevedete di ospitare la vostra dolce metà dietro di voi, pensateci molto volte prima di avventurarvi perché potreste incappare nelle ire dei fondamentalisti islamici. Avete letto bene: ora da quelle parti è vietato ospitare donne in sella.

Sinceramente non credevo che nel Corano, Libro che il sottoscritto rispetta moltissimo, fossero presenti sure che dettassero il comportamento in fatto di zavorrine ma se lo dicono i fondamentalisti sarà vero… o no? Maometto, che certamente era persona rispettabilissima e assennata, non credo l’abbia scritto da qualche parte. Che lo abbiano dedotto loro grazie a una libera interpretazione del testo sacro per i Musulmani? Ma da cosa? Forse riferendosi alle zavorrine che a quel tempo montavano in groppa al cammello del compagno?

La domanda che però mi preme di più è un’altra: ma le donne se sono sole, possono guidare le moto o lo scooter o è proprio l’oggetto a due ruote la fonte dello scandalo? Di questo e altro si parla nel sito RAI news 24. Di seguito la parte introduttiva dell’articolo:

“Prosegue senza sosta la campagna di ‘moralizzazione’ lanciata dal movimento di resistenza islamico Hamas nella Striscia di Gaza. Questa volta a finire nel mirino degli integralisti sono i motociclisti, ai quali da oggi è vietato portare donne in sella, una pratica ritenuta dai fondamentalisti offensiva nei confronti della morale islamica…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link corrrelato. Ciao, Luigi