Questo sito contribuisce alla audience di

In Cagiva il futuro è elettrico e si chiamerà Torpedyne El-1

Fare futuro! No, non ho intenzione di inoltrarmi in argomenti politici o simili. Fare futuro parlando di scooter ultimamente significa soprattutto affrontare l’argomento dei propulsori alternativi[...]

cagiva torpedynee
Fare futuro! No, non ho intenzione di inoltrarmi in argomenti politici o simili. Fare futuro parlando di scooter ultimamente significa soprattutto affrontare l’argomento dei propulsori alternativi al motore termico, oppure esplorare il mondo dei carburanti da utilizzare in quest’ultimi.

Alla Cagiva, a quanto pare, ci stavano pensando da tempo e guardando lontano se si conferma la notizia che pensavano a uno scooter elettrico che, udite udite, alla velocità di 150 km/h potrebbe percorrere 80 chilometri.

Idea realizzabile tanto da competere con il mitico Tmax? Di certo è una bellissima idea anche solo a guardare il disegno riportato sopra. Di questo e altro si parla nel sito motorBox.com. Di seguito la parte introduttiva dell’articolo:

UNO SGUARDO AL FUTURO
Già da tempo ci eravamo chiesti come mai Harley-Davidson non avesse voglia di sfruttare a fondo il marchio Cagiva per un rilancio.

Il marchio dell’Elefantino, in effetti, avrebbe tutte le carte in regola per poter fare “cassetta”: ha storia, anche sportiva, sta simpatico agli appassionati e negli anni ha realizzato di tutto, dallo scooter alla naked alla maxi enduro.

Di questa cosa avevamo parlato qualche tempo fa quando erano circolati in rete i bei bozzetti di Oberdan Bezzi su come avrebbe potuto essere la Elefant motorizzata con il Rotax Helicon…

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link correlato. Ciao, Luigi