Questo sito contribuisce alla audience di

Vite adiacenti - Alessandra di Paola

Dal quotidiano "La Nazione", giugno 2004

Con “Vite adiacenti” la nostra letteratura si arricchisce di un romanzo d’amore…

 

Tutto al femminile ma non in assenza di altri sentimenti, nel corso di due vite che sono diventate adiacenti, nonostante fossero state lontane, solo perché predestinate a congiungersi.Chi volesse cercare in “Vite adiacenti” di Alessandra Di Paola, pagine morbose, frasi allusive, espressioni volgari, cupe, intriganti, non lo legga. Non c’è niente di tutto questo anzi, ogni situazione, anche la più intima, viene affrontata con una delicatezza, un rispetto (anche per il lettore), un linguaggio che si avvicina certo più al sentimento che non al piacere fisico…

 

Un incontro di cuori e di volontà. Normale per tutte e due e quindi meraviglioso, nella sua semplicità scontata…

 

G.C.