Questo sito contribuisce alla audience di

Blocco del riordino dei cicli

Da "Educazione e scuola" 04 luglio Blocco Riforma

Il ministero dell’istruzione annunciato il ritiro dalla Corte dei Conti delRegolamento recante norme in materia di curricoli della scuola di base, ai sensi dell’articolo 8 del decreto del Presidente della Repubblica 8 marzo1999, n.275.

In una nota il ministero spiega che tale “decisione è stata presa in seguitoai rilievi formulati dalla Corte dei conti e che intervengono in un momento che rende di fatto impraticabile il concreto avvio della riforma a partire dal prossimo anno scolastico”.

Il Regolamento, sul quale si era pronunciato positivamente il Consiglio di Stato (parere n. 104/2001 del 23 aprile 2001), segnalando l’irregolarità del parere negativo del CNPI perché espresso “(…) in carenza del quorum strutturale” (36 su 74 componenti) ed al di là degli “(…) indirizzi
vincolanti adottati dai due rami del Parlamento” (Risoluzione n. 6-00155 -Camera e Risoluzione n. 6-00057 - Senato), aveva subito i rilievi della Corte dei Conti e della terza sezione del TAR Lazio perché emanato nella forma del decreto ministeriale senza una precedente approvazione da parte
del consiglio dei ministri.

Ritirati dalla Corte dei Conti anche i decreti relativi all’innovazione
della Scuola dell’Infanzia
, alla riduzione oraria a 32 ore settimanali di lezione per gli istituti superiori che ne hanno 40 e alla formazione universitaria degli insegnanti.

Torna alla home page della guida