Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • Parliamo di... Curricolo implicito

    Nell'organizzazione del nostro lavoro dobbiamo tener presente che, oltre al curricolo (percorso) esplicitato nella programmazione attraverso gli obiettivi, gli strumenti, i contenuti e le azioni che si intendono intraprendere, esiste un contesto di riferimento che va organizzato pur non essendo esplicitato o esplicitabile nel documento programmatico. Sto parlando del Curricolo Implicito

  • Osservare per capire, osservare per valutare

    L’efficacia della azione educativa con i bambini è strettamente associata con la capacità di osservare. Osservare significa calarsi consapevolmente nel nostro contesto educativo, saper conoscere i singoli bambini e le loro caratteristiche, i loro modi di essere sul piano sociale, cognitivo, emotivo per poter intervenire in modo significativo ed efficace sul piano educativo

  • Osservazione occasionale e osservazione intenzionale

    L’osservazione occasionale è l’attività che ognuno di noi compie in modo non intenzionale, per sistemare informazioni che ci provengono dal contesto

  • Gli insegnanti e l’osservazione

    A mio parere come insegnanti ci dobbiamo ricordare di non essere “tuttologi”.

  • Il controllo degli errori

    In ciascuna delle fasi di osservazione si possono verificare “fonti di errore” che l’insegnante deve saper tenere sotto controllo se vuole ottenere una osservazione valida e attendibile

  • Una formazione per l’osservazione

    Per affinare le abilità di osservazione è necessario esercitarsi e praticare questa attività, senza aspettarsi subito dei risultati ottimali.

  • Conclusioni

    Per concludere ho pensato di raccogliere un decalogo in cui vengono precisate le caratteristiche dell’osservazione. Ognuno di noi può lavorare a organizzare un sistema di osservazione che tenga presenti almeno questi elementi

  • La verifica e la valutazione

    Siamo arrivati ad un momento dell'anno scolastico in cui si parla e si lavora sulla valutazione del percorso, si guardano le modifiche nei comportamenti e negli apprendimenti dei nostri bambini.

  • Verifica e Valutazione

    La professionalità di un insegnante di Scuola dell'Infanzia prevede in modo esplicito la disponibilità e la capacità di puntare su un controllo e su una verifica del proprio lavoro.

  • Dove e quando si parla di valutazione nella Scuola dell'infanzia

    Gli Orientamenti '91 affrontano la tematica della valutazione in numerosi punti del documento, come appare chiaro dalla lettura del testo.