Questo sito contribuisce alla audience di

21 marzo: Giornata Internazionale contro il razzismo

La Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Discriminazione Razziale si celebra, a livello internazionale, il 21 marzo di ogni anno. Quest’anno la Giornata offrirà un’occasione per richiamare l’attenzione sulla Conferenza Mondiale contro il Razzismo, che si terrà a Durban, Sud Africa, dal 31 agosto al 7 settembre 2001. (Estratto dal comunicato dell'ONU - Italia)

In Italia (come in altre nazioni) il razzismo è considerato un reato punibile.

Per questo motivo…nessuno si dichiara razzista!

Ma il razzismo “latente e quotidiano” è presente in molti discorsi (generici e qualunquisti) che capita di ascoltare nei bar o sugli autobus.

Xenofobia e razzismo appaiono (anche se puntualmente e ufficialmente sempre smentiti) in articoli di giornali, nelle dichiarazioni di alcuni esponenti politici, in manifestazioni e cortei, sugli striscioni di gruppi ultras negli stadi…

La giornata del 21 marzo serve anche a ricordare che


“IL RAZZISMO NON E’ UN’OPINIONE, MA UN REATO”

e che


“CAUSA PRIMARIA DEL RAZZISMO E’ L’IGNORANZA”.

Per questi motivi, già la scuola di base deve essere in prima linea in questa battaglia contro l’ignoranza e contro ogni tipo di intolleranza.


Visita la sezione link di “Educare alla tolleranza”

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)
  • andrea

    03 Nov 2008 - 10:18 - #1
    0 punti
    Up Down

    è tropo belòlo