Questo sito contribuisce alla audience di

Il software di Cesare

Programmi didattici gratuiti di matematica per la scuola primaria. Obiettivo per obiettivo e... a prova di qualsiasi riforma scolastica: perché le 4 operazioni non cambiano mai!

I programmi commerciali contengono spesso numerosi e pesanti
elementi multimediali (testi, suoni, immagini) sono quindi grandi consumatori di
memoria, inoltre richiedono CPU sempre più potenti. I laboratori informatici
della scuola hanno spesso macchine datate che a causa degli spesso esegu i fondi
disponibli vengono difficilmente aggiornate con la frequenza che sarebbe
auspicabile.
Per questo motivo non sono infrequenti i blocchi al
computer.

Il Software
di Cesare ovvia a tutti questi problemi, funziona
su qualsiasi computer anche datato. Gira pure con CPU 486, richiede poca RAM e
di conseguenza sull’HD occupa poco spazio.

Prima
dell’utilizzo è necessaria la visione del software, per:

capire come il software è stato costruito, quali sono i contenuti proposti,
quali leesigenze che soddisfa
valutare se gli elementi di multimedialità sono necessari alle finalità
affrontate
prendere confidenza con l’interfaccia, con gli elementi che permettono
l’interattività.
Il Software
di Cesare è intuitivo, non
necessita di periodi di apprendimento per il suo utilizzo.

Ma un aspetto importante della conoscenza che dobbiamo avere, prima
dell’utilizzo dei programmi, riguarda gli obiettivi che ci prefiggiamo e le
modalità di lavoro che vogliamo mettere in atto:

E’ un software per l’apprendimento
E’ un software per l’esercitazione ?
Contiene elementi di valutazione sull’attività svolta ?
La valutazione avviene al termine o durante il processo ?
Il software permette la stampa dell’attività svolta e/o della
valutazione ?
Quale parte è preponderante: la parte degli elementi multimediali, la parte
relativa alla finalità affrontata, …?
L’elenco delle domande è solo esemplificativo. La risposta ad esse ci
indirizza verso una scelta più consapevole.

Il Software di Cesare affronta una vasta gamma di obiettivi matematici
e risponde a più necessità: attività di esercitazione, attività di
controllo e stampa degli esercizi eseguiti, attività di stampa di
schede.

Da tutto ciò si capisce che Cesare è un maestro
elementare.
Solo chi ha insegnato matematica ai bambini può produrre software
così specifico e, soprattutto, può essere cosciente degli aspetti didattici
(quotidiani e concreti) che gli insegnanti si trovano a dover affrontare e
risolvere.

>> href="http://www.ilsoftwaredicesare.it" target="_blank">Il software di Cesare
<<