Questo sito contribuisce alla audience di

Novità per le prove Invalsi

Una direttiva ministeriale modifica le modalità di somministrazione dei test nazionali di apprendimento.

Il ministro della Pubblica Istruzione ha emanato (in data 25 agosto 2006) una “direttiva integrativa” circa le rilevazioni Invalsi per il prossimo anno scolastico 2006/2007.

Le novità più significative per le scuole e per gli insegnanti sono sostanzialmente due:

- i test Invalsi sugli apprendimenti verranno somministrati solo su un campione d’istituti;

- la somministrazione delle prove sarà effettuata a cura di rilevatori esterni alla scuola, per garantire la trasparenza e l’affidabilità dei dati rilevati.

In sostanza la nuova direttiva ha recepito alcune delle principali osservazioni critiche avanzate in questi anni dagli operatori scolastici e dai referenti d’istituto per le prove Invalsi, rendendo sicuramente più seria tutta l’operazione.

Fra l’altro, con la somministrazione a campione, si risparmieranno molte spese: soprattutto quelle per la carta e la stampa dei fascicoli e quelle per i corrieri che consegnavano e ritiravano i fascicoli delle prove da ogni singolo istituto della Repubblica (spesso con gravi ritardi e disguidi).

La direttiva completa si può scaricare dal sito ministeriale, cliccando qui.