Questo sito contribuisce alla audience di

Sedurre on line funziona? Siiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Se usata con intelligenza, la rete può essere una fonte inesauribile di contatti validi, ma anche di problemi, di illusioni e di perdite di tempo (e denaro). Occorre allora imparare ad utilizzarla....

Ammetto di essermi sbagliato. O, meglio, di essermi lasciato fuorviare dai pregiudizi.

Forse per il fatto di non aver mai avuto problemi di “aggancio”, ho sempre considerato annunci sui giornali e siti di incontri alla stregua delle agenzie matrimoniali, ovvero sistemi a cui gli sfigati all’ultimo stadio della disperazione si rivolgono prima di tagliarsi definitivamente le vene.

E questa versione è quella che ho sempre fornito, per anni, a chi mi chiedeva consigli in merito:

“Spegni il computer, esci per strada, e troverai una tale quantità di fanciulle disponibili da rendere ridicola l’idea di affidarsi agli annunci.”

Ma, in effetti, alcune lettere hano cominciato a incrinare la mia sicumera: chi abita in un centro microscopico, chi è tutto il giorno al lavoro, chi non sopporta le discoteche, chi proprio non se la sente di fermare gente per strada,…

Insomma, mi sono deciso a lanciarmi nel gioco virtuale, giusto per vedere cosa succede.

Wooooooooooow!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ho scoperto che:

Puoi trovare decine di partners potenziali nel giro di un paio d’ore!!!!
Se hai gusti particolari, li poi soddisfare senza vergogna.
Puoi rimanere anonimo finché ti pare, e cancellare semplicemente dalla tua vita chi non ritieni adatto a te.
Puoi focalizzare la ricerca.

Insomma, ammetto di aver rinunciato per anni a una risorsa fantastica e a una sorgente inesauribile di contatti. (e, se ho sconsigliato altri, mi sento molto in colpa per questo)

Tuttavia, non è tutto oro quel che luccica: la rete è il regno del mascheramento, dell’informazione non verificata, dell’eccesso di opportunità.
Questo è tanto più vero se vogliamo utilizzare internet come mezzo per conoscere persone dell’altro sesso: chi ci garantisce che siano proprio dell’altro sesso? Come facciamo a sapere che l’interlocutore non ci stia semplicemente prendendo in giro? O che addirittura non ci tenda trappole per rapinarci? E poi, come prendere una decisione di fronte a una quantità sterminata di proposte tutte apparentemente allettanti?

Senza una guida adatta, si rischia di perdersi nello sterminato regno delle possibilità apparentemente illimitate, lasciandosi irretire in rapporti virtuali senza sbocco e snobbando invece possibilità realmente valide.

Allora, per farmi perdonare la mia mentalità retrograda, ho passato gli ultimi dodici mesi sui siti di incontri a fare tentativi, a sedurre, a propormi, a chattare,…

(con ottimi risultati, a proposito….:-)

E, forte della mia esperienza - e dei miei errori…- ho creato un metodo che credo sia il percorso più breve tra l’entrata in rete e il contatto fisico, unendo tutti i trucchi per muoversi senza paura nel mondo virtuale (e per scoprire e liberarsi di perditempo e buontemponi) alle micidiali tecniche della seduzione rapida.

Il risultato lo potete trovare a: www.seduzionerapidaonline.com

Spero di aver fatto un buon lavoro.

Fatemi sapere

Bruno

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti