Questo sito contribuisce alla audience di

Salina, festival del documentario narrativo

La manifestazione proporrà il meglio della produzione del documentario narrativo.

Salina

Si chiama SalinaDocFest il festival del documentario narrativo che si terrà a Salina, l’isola delle Eolie, Patrimonio dell’Unesco.

La manifestazione, ideata e diretta da Giovanna Taviani prenderà il via oggi, 20 settembre per concludersi il prossimo sabato 26.

Durante la serata inaugurale, prevista per oggi alle 21.00, nella piazzetta di Lingua, ci sarà l’omaggio a Nicola Piovani e, a seguire, in anteprima nazionale, lo spettacolo di Mimmo Cuticchio, In viaggio per Itaca.

La manifestazione si avvale della collaborazione dell’ANFE, l’Associazione Nazionale Famiglie Emigrate, e il riconoscimento dell’Assessorato al Turismo della Regione Sicilia quale progetto di alto contenuto culturale.

Per sette giorni l’isola proporrà al vasto pubblico il meglio della produzione del documentario narrativo e i giovani cineasti più promettenti non soltanto italiani ma anche internazionali.

E’ importante il messaggio che il SalinaDocFest vuole lanciare a tutto il mondo del cinema e della cultura, un motto di protesta degli abitanti dell’isola – Isolani sì, isolati no – contro la soppressione dei mezzi di trasporto che li renderebbe inevitabilmente invisibili in quanto separati dal continente. Parallelamente a ciò si muove il workshop per docenti al fine di avvicinarli al mondo e al linguaggio delle immagini attraverso l’esplorazione del territorio dell’immagine documentaristica.

Nella giornata conclusiva, al Palazzo Marchetti di Malfa, è prevista l’inaugurazione del Museo dell’Emigrazione di Salina a cura del Centro Internazionale di Ricerca sulla Storia e la Cultura Eoliana, ospite d’onore Franco Battiato.

Quest’anno il SalinaDocFest propone uno spazio dedicato alla fotografia con una serie di mostre e del primo concorso di fotografia documentaria a tema ambientale dal titolo Obiettivo Ambiente. Obiettivo ambiente si propone di mostrare la bellezza della natura e del territorio delle isole Eolie con particolare attenzione all’utilizzo in loco delle energie rinnovabili.

Foto: www.salinadocfest.org